I familiari di Rosina Cassetti, l’anziana donna morta a Montecassiano alla vigilia di Natale, sono indagati per omicidio.

MACERATA – Possibile svolta a Montecassiano in relazione alla morte di Rosina Cassetti, la 78enne trovata morta nella propria abitazione alla vigilia di Natale.

Montecassiano, indagati i familiari della vittima

Il marito, la figlia e il nipote di Rosina Cassetti sono infatti indagati per omicidio e favoreggiamento. Si tratta di un atto dovuto “per scrupolo investigativo” per consentire loro di partecipare all’autopsia, si specifica dalla Procura di Macerata. Il dottor Giovanni Giorgio ha puntualizzato che le indagini proseguono a 360 gradi e che non si esclude alcuna ipotesi.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/carabinieri.it

La morte di Rosina Cassetti

Secondo una prima ricostruzione, ancora da confermare, uno sconosciuto si è introdotto nell’abitazione, chiuso la donna in una stanza, il marito nel bagno e legato e aggredito la figlia prima di portare via il suo bottino. A dare l’allarme sarebbe stato il nipote. All’arrivo il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso della donna. In un primo momento si è pensato ad un malore, ma da parte degli inquirenti nessuna ipotesi è esclusa e nelle prossime ore continueranno gli approfondimenti per accertare meglio quanto successo. I familiari hanno riferito agli inquirenti che il ladro avrebbe sottratto un migliaio di euro.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
cronaca nera Macerata Montecassiano Rosina Cassetti

ultimo aggiornamento: 27-12-2020


V-Day, vaccinate le prime persone in Italia. Conte: “La data resterà impressa per sempre”

Papa Francesco: “Dobbiamo riscoprire il valore educativo del nucleo familiare”