Montella, addio possibile? Ipotesi, per il momento, non considerata!

La società conferma piena fiducia a Montella dopo la sconfitta di Genova in campionato…

La seconda pesante sconfitta in campionato apre le porte a critiche e scetticismo nei confronti dell’allenatore Montella. Dure le parole di Fassone al termine della partita del Marassi, dove i rossoneri hanno mostrato, nonostante un mercato faraonico, tante lacune e poca organizzazione in fase difensiva. Dunque, il Milan potrebbe a sorpresa cambiare guida durante il mercato di gennaio? La risposta, per il momento è negativa, la fiducia in Montella è alta e la società lo ritiene la figura perfetta per esaltare al meglio la rosa a disposizione. Le voci di mercato dopo la sconfitta di ieri pomeriggio non sono mancate, su tutte la più curiosa è stata quella riguardante un possibile arrivo di Mazzarri, allenatore esperto e competente ma che di certo in questo momento non rappresenta ipotesi concreta.

Avanti con Montella…

Il tecnico avrà da lavorare per confermare le aspettative della società e la stima dei suoi tifosi. Dovrà chiarire e anche in fretta, i dubbi sul modulo da adottare, considerati i ripetuti cambiamenti attuati in questo inizio di stagione. La squadra dopo tanto entusiasmo iniziale ha bisogno di una scossa, la difesa è apparsa lenta e impreparata, il centrocampo ha qualità ma spesso la manovra prevedile e imprecisa non garantisce risultato. Infine c’è l’attacco che, nonostante i brillanti acquisti dell’estate rossonera, fatica a trovare gol e prestazioni di livello. Gruppo promettente ma immaturo e molto giovane quello di Montella, a cui adesso servirebbe quel briciolo di pazzia mostrataci qualche anno fa sui campi di pallone. Se l’idea migliore non compare grazie alla ragione, speriamo almeno in una lucida e visionaria follia…

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-09-2017

Matteo Rivarola

X