Milan-Torino, Vincenzo Montella in conferenza stampa: “Partita da vincere assolutamente”

Serie A TIM – Le dichiarazioni di Vincenzo Montella alla vigilia di Milan-Torino: “Una partita da vincere assolutamente”.

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Torino: “Partite facili non ce ne sono. Il Torino è una squadra attrezzata, ha alternative, qualità, ha un bravo allenatore e può dare fastidio alle cosiddette grandi. Bonaventura? Quest’anno ha fatica ha trovare la condizione, ha avuto un piccolo infortunio. Gli manca la continuità come è successo a Suso, Conti, Kalinic, Biglia. Abbiamo pagato dazio, ora mi piacerebbe lavorare al completo“.

Sulla gara con il Torino. “Il Torino è una squadra che non specula sul risultato. Gioca per vincere, corre anche rischi ma gioca a calcio. Sarà una partita difficile ma che noi dobbiamo assolutamente vincere. Numeri? I numeri quasi mai mentono, poi vanno interpretati e capiti. Con le grandi abbiamo fatto buone prestazioni, noi ci stiamo avvicinando alle squadre che ci stanno davanti. André Silva titolare? L’allenatore deve saper scegliere anche in funzione della partita. André Silva come Cutrone ha giocato la metà delle partite da titolari. Sono importanti per il presente, lo saranno ancora di più per il futuro per il loro potenziale. Kalinic è più esperto, non escludo che possano giocare insieme due dei tre attaccanti che abbiamo. Il Milan di Doha? Lì giocammo con fiducia e lavorammo sei mesi con continuità, cosa che ancora non ci è capitata“.

Su Suso trequartista. Due attaccanti più Suso possono convivere ma non con lo spagnolo trequartista, poi dipende chi sono gli altri otto in campo“.

Niang. Può anche giocare domani, spero che la mia squadra vinca“.

Suso e Bonaventura dietro a una punta. Sono due giocatori importanti per il vecchio e il nuovo Milan. Averli al cento per cento è un valore per questo Milan così come lo era per il vecchio Milan“.

Sugli assenti. Penso che sia un caso il numero di infortuni. Lo scorso anno Suso ha giocato quasi sempre poi nel finale ha avuto un problema pubalgico. Bonaventura e Conti hanno avuto infortuni traumatici, Nikola Kalinic è arrivato tardi e abbiamo forzato. Mi sembra tutto normale“.

Su Montolivo e la mancanza di Kucka e Pasalic. Montolivo sta facendo molto bene, è un giocatore completamente a disposizione. Sui centrocampisti? Giochiamo in maniera diversa rispetto allo scorso anno ma di certo ci manca qualche gol da parte dei centrocampisti“.

Si rischia di più con le piccole. Noi abbiamo bisogno di vincere e di farlo attraverso la prestazione. Sono concentrato sul positivo e non sul negativo“.

Bonucci. Con l’Austria Vienna ha fatto un’ottima partita. Ha commesso solo un errore ma ha fatto un’ottima partita“.

Kessié. Ci manca un po’ qualcosa dai centrocampisti. Franck può fare qualche gol in più arriverà ai suoi livelli. Biglia e Montolivo? Ancora non possono giocare insieme. Alla vigilia mi limito a leggere le vostre formazioni, alcune mi incuriosiscono più di altre“.

ultimo aggiornamento: 25-11-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X