Milan, con le piccole a rischiare è Vincenzo Montella. Il tecnico resta sotto osservazione, gli alibi sono finiti.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Torino, il tecnico rossonero Vincenzo Montella ha dribblato con gran classe un domanda che in realtà gira nella testa di molti. Tutti parlano di un calendario in discesa per il Diavolo, in pochi riflettono sul fatto che ora un passo falso possa pesare molto di più sulla stabilità del tecnico.

Con le ‘piccole’ non si sbaglia

Montella ha fatto sapere di essere fiducioso circa il futuro rendimento della squadra e si è detto consapevole del fatto che a partire da domani vincere è una necessità imprescindibile. Manca una valutazione però sull’aspetto negativo: e se il Milan non dovesse riuscire a rispettare le aspettative? In novanta minuti, specialmente in Serie A, può accadere di tutto, anche di cadere contro le cosiddette piccole, un’eventualità che aprirebbe la strada a scenari tutt’altro che positivi per il tecnico rossonero.

Le frizioni con Mirabelli

Sono al momento congelate le frizioni tra Vincenzo MontellaMassimiliano Mirabelli, ma questo non significa che siano state risolte. La vittoria netta contro l’Austria Vienna non ha cancellato le perplessità del ds rossonero circa le scelte di formazione fatte dal tecnico in occasione della gara contro il Napoli. Un eventuale passo falso del Milan contro una provinciale aprirebbe di fatto una frattura difficilmente sanabile.

Massimiliano Mirabelli Pato
MASSIMILIANO MIRABELLI

Paga Montella

In caso di fallimento, che nessuno si augura, a farne le spese sarebbe inevitabilmente Vincenzo Montella, e a poco servirebbero le riflessioni sulla crescita della squadra o sul bel gioco a tratti espresso. Il Milan ha bisogno di punti e ossigeno in classifica. A partire dalla sfida contro il Torino.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio copertina milan Vincenzo Montella

ultimo aggiornamento: 25-11-2017


Milan, nuove conferme dall’Inghilterra: Sturridge pista concreta

Mercato Milan, occhi su Moussa Dembélé del Celtic