Vincenzo Montella e la partita parallela: “La squadra ha giocato, ha avuto continuità, a me è piaciuta”.

C’è qualcosa che non va. È vero che l’Italia è il paese dove tutti sono allenatori, ma tra i fischi del pubblico di San Siro, il malumore di Mirabelli e l’ottimismo di Vincenzo Montella c’è troppa differenza. Tutto si può dire tranne ce i tifosi e la dirigenza rossonera non abbiano avuto pazienza, ma dopo il pareggio ottenuto contro i granata, la partita che il tecnico rossonero nella conferenza stampa della vigilia aveva presentato come la partita da vincere assolutamente, non può essere liquidata con una serie di dichiarazioni legate al buon rendimento. C’è qualcosa che non va, è evidente, e forse ammetterlo pubblicamente potrebbe spingere il mondo rossonero a fare squadra invece che a fare la caccia alle streghe. E invece…

‘La squadra sta migliorando nel gioco’

Dopo i fischi della tifoseria al termine della sfida con il Torino, in conferenza stampa Vincenzo Montella ha comunque difeso l’operato della squadra: “Non vedo particolari problemi – ha dichiarato il tecnico come riportato da TuttosportNegli ultimi mesi abbiamo dato continuità ad un modulo. La squadra sta migliorando sia nel gioco che nella fase difensiva. Ci sta succedendo un po’ di tutto, abbiamo quattro esterni destri infortunati. La squadra sta comunque crescendo. La squadra ha giocato, ha avuto continuità, a me è piaciuta“.

Vincenzo Montella sul mercato del Milan

Vincenzo Montella ha poi parlato del mercato del Milan difendendo l’operato di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli: “Abbiamo grandi attaccanti, è inutile tornare indietro. Stiamo crescendo, qualcuno forse sta soffrendo un po’ San Siro”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ivm milan Milan-Torino Vincenzo Montella

ultimo aggiornamento: 27-11-2017


SERIE A TIM: Milan-Torino finisce 0-0, le pagelle!

Milan, ufficiale l’esonero di Vincenzo Montella