Il tecnico del Milan sta preparando al meglio il match contro i bianconeri che mette in palio il trofeo. Montella ha detto che Berlusconi…

Vincenzo Montella, allenatore del Milan, è al lavoro in vista dell’ultima gara dell’anno solare che vale la Supercoppa Italiana: a Doha, alle 17.30 italiane, i rossoneri affronteranno la Juventus, quali finalisti della Coppa Italia: “Voglio vedere l’atteggiamento giusto. Contro la Juventus non basta essere al 90%, ma al 100 e anche di più. E poi – ha detto Montella a Tuttosport –  ci vuole un pizzo di fortuna: la Juve ha vinto cinque scudetti e… mezzo: e siccome tra campionato e finale non cambia nulla, quanto a valori in campo, toccherà a noi osare di più e giocare la partita della vita. Formazione? Non so ancora. Bonaventura è recuperato, Bacca è il nostro bomber. Non ho le statistiche esatte delle altre squadre, ma penso che un po’ tutti, nel calcio di oggi, cambino formazione con frequenza. E non esiste quasi più una cosiddetta formazione tipo. Le rose sono così ampie anche per questo“.

I consigli di Berlusconi

Ci capisce, è democratico. Alcuni consigli sono molto interessanti. Ma – ha precisato Montella – la quotidianità ce l’ho io, quindi ascolto ma valuto nella sua interezza. Non è sbagliato dire che quelli davanti possono giocare come dice lui. Però ci sono anche altri da valutare“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
berlusconi evidenza Juventus milan Montella Supercoppa

ultimo aggiornamento: 19-12-2016


Milan, Montolivo: “Supercoppa? Speriamo sia diversa dalla Coppa Italia”

Galliani: “Juventus? Mai sotto nelle tre sfide del 2016. Tevez…”