Montolivo: “Che entusiasmo! Quest’anno voglio stupire anch’io”

Il capitano rossonero sugli obiettivi stagionali: “Vogliamo migliorarci, l’obiettivo è cambiato. Possiamo lottare coi più forti“.

chiudi

Caricamento Player...

Al termine dell’allemanento ha parlato ai microfoni di Premium Sport il capitano rossonero, Riccardo Montolivo: “Un raduno pieno di energia. Quest’anno più degli altri c’è entusiasmo. C’è tantissima gente, i tifosi ci stanno trasmettendo carica e sostegno, che negli ultmi anni non è mai mancato. Si respira un’energia incredibile. Obiettivi? Vogliamo stupire ancora e confermarci a certi livelli. Anzi, vogliamo migliorarci, perché l’obiettivo è cambiato. Vogliamo far vedere che questa squadra può lottare con i più forti. La società fa capire l’ambizione, lo avevamo già capito verso la fine dello scorso anno. I dirigenti l’hanno dimostrato con i fatti facendo un grande mercato. È uno stimolo per tutti, si alza il livello“.

Montolivo: “Concorrenza? Non c’è nulla di strano

Il capitano ha quindi proseguito: “Una grande squadra che vuole competere con le più forti deve avere 23-24 giocatori titolari. Non c’è niente di strano. Se vogliamo ambire alle posizioni più alte dev’essere così. Il mio rientro? Sono contento di essere rientrato in un momento così delicato e decisivo per la nostra stagione. Ringrazio i tifosi che mi sono stati vicini. Spero di stupire anch’io“. La chiusura è dedicata al Mondiale. Montolivo: “Anche la Nazionale è stata una bella sorpresa, ringrazio Ventura per la sensibilità mostrata nell’ultima convocazione. Spero di mantenerla perché voglio far parte del gruppo Mondiale“.