Morgan 4/4: il primo esemplare (prima parte)

Un esemplare storico unico, la prima Morgan 4/4 venduta in Gran Bretagna (e quindi nel mondo intero) nel lontano 27 marzo 1936. Ora gioiello della collezione Dossena.

Un esemplare storico acquista maggior valore se è legato a un evento particolare o a un personaggio famoso che l’ha posseduto in passato; se poi si tratta di una vettura d’epoca unica al mondo, il prezzo subisce un ulteriore incremento. È il caso della Morgan 4/4 (la sigla sta per 4 ruote e 4 cilindri) con telaio 005 famosa auto sportiva che è stata la prima 4/4 a essere venduta in Gran Bretagna (e quindi nel mondo intero) nel lontano 27 marzo 1936.

Gli appassionati conoscono bene le Morgan 4/4 ancora oggi prodotte, ovviamente con caratteristiche attuali, ma sempre con precisi richiami a quel primo modello. Quanto alla Morgan, si tratta di una piccola Casa automobilistica britannica fondata nel 1909 da Henry Frederick Stanley Morgan e la sua sede è rimasta quella originaria a Malvern Link, nel Worcestershire. La Morgan divenne innanzitutto famosa per la spider a tre ruote (due anteriori e una posteriore motrice) presentata nel 1910 con motore motociclistico JAP di 964 cc a due cilindri disposti a V e raffreddati ad aria, montato dinanzi al frontale, in bella vista, che rimase in produzione addirittura fino al 1950.

Per quanto riguarda le “quattro ruote” la decisione di realizzarle fu dettata dalla necessità nel 1935 di diversificare la produzione quando decaddero le agevolazioni fiscali nei confronti delle tre ruote. Il primo motore fu un 4 cilindri Coventry Climax di 1172 cc di cilindrata a valvole laterali, in grado di erogare una potenza di 38 CV e di consentire una velocità di punta di 80 mph, con un’accelerazione da 0 a 60 mph in 28,4 secondi. Prestazioni di tutto rispetto per l’epoca, che resero la roadster particolarmente apprezzata dai giovani sportivi inglesi.

«Quando ho saputo che la Morgan 4/4 telaio 005 dopo essere passata nelle mani di diversi proprietari era finita negli Stati Uniti e che era in vendita a livello di rottame, non me la sono fatta sfuggire e l’ho acquistata, certo di aver fatto un buon affare – racconta Umberto Dossena – La cosa che mi rivelò di trovarmi di fronte al primo modello furono le portiere incernierate posteriormente e quindi aprentesi controvento, mentre dall’esemplare 040 vennero adottate quelle con cerniere anteriori».

Leggi la seconda parte

Foto Giuseppe Biselli

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

_MG_6778
Le due ruote di scorta sono trattenute da un elegante cavallotto.
_MG_6792
Il volante Ashby con razze elastiche ha una corona del diametro di 40,6 cm.
_MG_6799
I retrovisori sono montati sui parafanghi.
_MG_6800
Il tappo del radiatore dell’acqua presenta un’elegante “M” con fregio alato.
_MG_6915
Pulitissima la linea del cofano motore.
_MG_6929
Umberto Dossena (a sinistra) con Rosario Tramontana che provvede alla manutenzione della Morgan 4/4.

ultimo aggiornamento: 25-02-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X