Morte Davide Astori: le reazioni del mondo del calcio

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Tutto il mondo del calcio è stato colpito questa mattina dalla morte di Davide Astori. Tramite social il cordoglio di società e calciatori.

La morte di Davide Astori ha quest’oggi sconvolto l’intero mondo del calcio italiano. A 31 anni il capitano della Fiorentina si è spento per un arresto cardiaco in camera d’albergo. Una scomparsa tragica, improvvisa, dolorosa, che ha colpito tutti gli addetti ai lavori. Davide era infatti per tutti, nessuno escluso, un professionista esemplare, un uomo di cuore, uno sportivo vero. Questi i messaggi postati sui social dai tanti colleghi che hanno voluto pubblicamente esprimere il proprio cordoglio.

Morte Davide Astori, le reazioni sui social

Tra i primi a voler esprimere la propria vicinanza alla famiglia del difensore viola è stato Massimo Oddo, allenatore dell’Udinese, squadra contro cui questo pomeriggio Astori sarebbe dovuto scendere in campo: “In momento come questo tutto perde d’importanza. Sono sconvolto da questa immane tragedia che ha colpito Davide e stringo in un forte abbraccio la famiglia Astori, Francesca e la piccola Vittoria“.

Cresciuto nelle giovanili del Milan, Davide Astori era rimasto legato in qualche modo ai colori rossoneri. Così su Twitter l’ex bandiera Franco Baresi: “Incredulo, una tragedia, sono senza parole, ti ho visto crescere e orgoglioso del percorso che stavi facendo. Mi stringo al dolore della famiglia. RIP Davide“.

Tra le tante voci dell’ambiente rossonero, anche quella del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli: “Davide Astori aveva il sorriso e la forza di un calcio bello e pulito, ed era cresciuto nel nostro Milan. Alla sua famiglia, a tutti quelli che lo conoscevano e alla ACF Fiorentina, le più sentite condoglianze da parte di tutto lo staff del club rossonero. Riposa in pace“.

Il terzino del Milan, Andrea Conti, ha invece postato su Instagram: “Il piacere di conoscerti e giocare con te… così tutto perde senso. Certe luci non puoi spegnerle! Ciao Asto“.

Ha affidato ai microfoni di Premium Sport il proprio pensiero l’ex milanista Luca Antonini: “Era un ragazzo meraviglioso, con lui ho fatto uno stage in Nazionale. Stracorretto in campo e simpaticissimo, dispiace ed è difficile parlarne quando una tragedia simile colpisce un ragazzo con cui hai condiviso dei momenti della tua vita“.

Immenso il dolore di Luca Antonelli, che ad Astori era legato da una profonda amicizia: “Ora so per certo che se ne vanno sempre le persone migliori, sei stato un amico, un compagno e ti porterò sempre nel cuore… se ho questa testa pelata è per colpa tua!! Hai tagliato tutti i miei boccoli!! Ora proteggi le tue principesse e la tua famiglia da lassù… non dimenticarti di noi, noi non lo faremo… Ciao Astorello, ciao AMICO mio!! TI VOGLIO BENE“.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-03-2018

Mauro Abbate