Morte Stefano Cucchi, sette carabinieri e Casarsa a processo

Morte Stefano Cucchi, sette carabinieri e Casarsa a processo per depistaggio

Sette carabinieri e Casarsa a processo per depistaggio per la morte di Stefano Cucchi. Ilaria: “Il merito è di Casamassima”.

ROMA – Importanti novità per quanto riguarda la morte di Stefano Cucchi. La Procura di Roma ha rinviato a giudizio per depistaggio otto carabinieri, tra cui il generale Alessandro Casarsa. La prima udienza è fissata per il 12 novembre.

Un nuovo filone di indagini che si è aperto con la confessione di alcuni militari presenti in quella tragica sera di ottobre. La battaglia della sorella di Ilaria presto potrebbe avere i primi risultati con i carabinieri che alla fine di questo lungo percorso giudiziario potrebbero essere condannati.

Morte Stefano Cucchi, Casarsa si difende: “Mai parlato con medici legali e magistrati”

In aula il generale Casarsa si è difeso smentendo qualsiasi “contatto con i magistrati e con i medici legali”. “Le uniche informazioni mediche relative a Stefano Cucchi – precisa il militare riportato da La Repubblica – le ho ricevute il 30 ottobre 2009, quando sono andato al Comando provinciale. Questo dopo che la mattina, il comando provinciale aveva voluto in una riunione guardare in faccia tutti i protagonisti della vicenda per ricostruire i fatti“.

Stefano Cucchi
Stefano Cucchi (fonte foto https://www.facebook.com/AssociazioneStefanoCucchiOnlus)

Carabinieri a processo, Ilaria esulta: “Si tratta di un momento storico”

La notizia del rinvio a giudizio è stata appresa con soddisfazione da Ilaria Cucchi che ha parlato di “un momento storico e significativo per noi. Il merito è di Casamassima. Dieci anni fa, mentre ci battevamo in processi sbagliati, non immaginavamo neanche quello che stava avvenendo alle nostre spalle e sulla nostra pelle. Oggi poi abbiamo assistito a uno scaricabarile con il generale Casarsa che ha raccontato che le cause della morte di Stefano gli furono dettate dal generale Tommasone. Molto contenta della decisione del GUP“.

Di seguito il post di Ilaria Cucchi su Facebook

Rinvio a giudizio per tutti. A novembre inizia il processo

Pubblicato da Ilaria Cucchi su Martedì 16 luglio 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/AssociazioneStefanoCucchiOnlus

ultimo aggiornamento: 16-07-2019

X