Emergenza coronavirus, gli aggiornamenti sull’andamento dell’epidemia in Italia. Il dato sui decessi nelle ultime 24 ore.

Prosegue l’emergenza coronavirus in Italia. I numeri nel bollettino giornaliero fornito dal Ministero della Salute in base ai dati comunicati dalle Regioni.

Coronavirus in Italia, il bollettino del 4 agosto

Ritornano sopra quota 6mila i casi in Italia. Precisamente sono 6.596 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 215mila tamponi. Tasso di positività al 3%. Se si considerano solo i molecolari è del 6,1%.

In diminuzione sia i decessi (2) che gli ingressi in terapia intensiva (14). Mentre aumenta la pressione sui servizi sanitari. La Sicilia (+808) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+806) e Veneto (+779).

Persone che hanno contratto il virus: 4.369.964 (+6.596)
Decessi: 129.136 (+21)
Ricoverati con sintomi: 2.309 (+113)
Ricoverati in terapia intensiva: 260 (+2)
Attualmente positivi: 97.220 (+3.004)
Guariti/dimessi: 4.144.608 (+3.565)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 3 agosto

Sono 4.845 i nuovi casi in Italia registrati nelle ultime 24 ore su oltre 209mila tamponi. Tasso di positività che scende al 2,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 5,25%.

In aumento sia i decessi (27) che la pressione sui servizi sanitari. Restano stabili, invece, gli ingressi in terapia intensiva. La Sicilia (+809) è la regione con più casi seguita da Veneto (+663) e Lombardia (+586).

Persone che hanno contratto il virus: 4.363.374 (+4.845)
Decessi: 129.115 (+27)
Ricoverati con sintomi: 2.196 (+126)
Ricoverati in terapia intensiva: 258 (+9)
Attualmente positivi: 94.216 (+1.199)
Guariti/dimessi: 4.141.043 (+3.615)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 2 agosto

Dati in ritardo nella giornata del 2 agosto ma abbiamo a disposizione quelli di Agenas sui ricoveri. L’agenzia evidenzia una inversione di tendenza, con un aumento dei ricoveri in area medica e in terapia intensiva. Sono tre le Regioni che vanno verso la zona Gialla ma è improbabile un passaggio dalla prossima settimana.

I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 3.190 su oltre 83mila tamponi. Tasso di positività salito al 3,8%. Se consideriamo solo quello dei molecolari è del 7,4%.

In salita sia i decessi (20 due riguardano i mesi di giugno e di luglio) e gli ingressi in terapia intensiva. Aumenta anche la pressione sui servizi sanitari. L’Emilia Romagna (+560) è la regione con più casi seguita da Veneto (+460) e Toscana (+452).

Persone che hanno contratto il virus: 4.358.533 (+3.190)
Decessi: 128.088 (+20)
Ricoverati con sintomi: 2.070 (+116)
Ricoverati in terapia intensiva: 249 (+19)
Attualmente positivi: 93.017 (+1.667)
Guariti/dimessi: 4.135.930 (+1.498)

Coronavirus in Italia, il bollettino dell’1 agosto

Sono 5.321 i nuovi casi in Italia nelle ultime 24 ore su oltre 167mila tamponi. Tasso di positività che sale al 3,2%. Se si considerano solo i molecolari è del 7,3%.

In calo i decessi (5) e gli ingressi in terapia intensiva (22), mentre aumenta la pressione sui servizi sanitari. Il Lazio (+716) è la regione con più casi seguita da Toscana (+702) ed Emilia-Romagna (+606).

Persone che hanno contratto il virus: 4.354.348 (+5.321)
Decessi: 128.068 (+5)
Ricoverati con sintomi: 1.954 (+103)
Ricoverati in terapia intensiva: 230 (+16)
Attualmente positivi: 91.350 (+4.065)
Guariti/dimessi: 4.135.930 (+1.250)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 31 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Sono 6.513 i nuovi casi nelle ultime 24 ore su oltre 264mila tamponi. Tasso di positività che scende al 2,45%. Se si considerano solo i molecolari è del 7%.

In calo anche le vittime (16 di cui due risalenti a maggio e giugno), mentre aumenta la pressione sui servizi sanitari. In crescita anche gli ingressi in terapia intensiva (25). La Sicilia (+901) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+777) e Lazio (+742).

Persone che hanno contratto il virus: 4.350.028 (+6.513)
Decessi: 128.063 (+16)
Ricoverati con sintomi: 1.851 (+39)
Ricoverati in terapia intensiva: 214 (+13)
Attualmente positivi: 87.285 (+4.323)
Guariti/dimessi: 4.134.680 (+2.170)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 30 luglio

Sono più di 6.500 i nuovi casi di coronavirus registrati nel corso delle ultime 24 ore in Italia. In totale sono stati processati 247.486 tamponi tra molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta quindi intorno al 2,7%. Per quanto riguarda le vittime, sono 18 i decessi segnalati riconducibili al Covid.

Persone che hanno contratto il virus: 4.343.519 (+6.619)
Decessi: 128.047 (+18)
Ricoverati con sintomi: 1.812 (+82)
Ricoverati in terapia intensiva: 201(+7)
Attualmente positivi: 82.962 (+4.478)
Guariti/dimessi: 4.132.510 (+2.117)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 29 luglio

Salgono sopra i 6mila i contagi in Italia. Sono 6.171 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 224mila tamponi. Tasso di positività che ritorna al 2,7%. Se si considerano solo i molecolari è del 5,8%.

In aumento la pressione sui servizi sanitari mentre diminuiscono i decessi (19). Ritornano a crescere anche gli ingressi in terapia intensiva. Il Lazio (+780) è la regione con più casi seguita da Toscana (+748) e Veneto (+737).

Persone che hanno contratto il virus: 4.336.906 (+6.171)
Decessi: 128.029 (+19)
Ricoverati con sintomi: 1.730 (+45)
Ricoverati in terapia intensiva: 194 (+11)
Attualmente positivi: 78.484 (+4.323)
Guariti/dimessi: 4.130.393 (+1.825)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 28 luglio

Ritornano sopra i 5mila i contagi in Italia. Sono 5.696 i nuovi casi su oltre 248mila tamponi. Tasso di positività che sale al 2,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 4,8%.

In calo i decessi (15) e gli ingressi in terapia intensiva (9). Ritornano a diminuire anche i pazienti in rianimazione, mentre salgono leggermente i ricoveri. Il Lazio (+772) è la regione con più casi seguita da Lazio (+720) e Toscana (+661).

Persone che hanno contratto il virus: 4.330.739 (+5.696)
Decessi: 128.010 (+24)
Ricoverati con sintomi: 1.685 (+74)
Ricoverati in terapia intensiva: 183 (-6)
Attualmente positivi: 74.161 (+3.851)
Guariti/dimessi: 4.128.568 (+1.827)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 27 luglio

Ritornano sopra i 4mila i contagi in Italia. Sono 4.522 i nuovi casi su oltre 241mila tamponi. Tasso di positività che scende all’1,9%. Se si considerano solo i molecolari è del 4,5%.

In aumento sia la pressione sui servizi sanitari che i decessi (24). Crescono anche gli ingressi in rianimazione (16). Il Veneto (+804) è la regione con più casi (di questi 314 si riferiscono ai mesi precedenti) seguita da Lombardia (+641) e Lazio (+543).

Persone che hanno contratto il virus: 4.325.046 (+4.522)
Decessi: 127.995 (+24)
Ricoverati con sintomi: 1.611 (+99)
Ricoverati in terapia intensiva: 189 (+7)
Attualmente positivi: 68.236 (+2.074)
Guariti/dimessi: 4.126.741 (+2.418)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 26 luglio

Sono 3.117 i nuovi casi registrati in Italia nelle ultime 24 ore su oltre 88mila tamponi. Tasso di positività che sale al 3,5%. Se si considerano solo i molecolari è del 6,4%.

In crescita anche i decessi (22 di cui 11 risalgono ai mesi scorsi) e la pressione sui servizi sanitari. In diminuzione gli ingressi in rianimazione. Il Lazio (+550) è la regione con più casi seguita da Emilia-Romagna (+469) e Sicilia (+457).

Persone che hanno contratto il virus: 4.320.530 (+3.117)
Decessi: 127.971 (+22)
Ricoverati con sintomi: 1.512 (+120)
Ricoverati in terapia intensiva: 182 (+4)
Attualmente positivi: 68.236 (+1.979)
Guariti/dimessi: 4.124.323 (+1.114)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Italia su oltre 176mila tamponi. Tasso di positività che sale al 2,7%. Se si considerano solo i molecolari è del 6,2%.

In leggero aumento sia i decessi (7) che la pressione sui servizi sanitari, mentre scendono gli ingressi in terapia intensiva (16). Il Lazio (+660) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+568) ed Emilia-Romagna (+565).

Persone che hanno contratto il virus: 4.317.415 (+4.743)
Decessi: 127.949 (+7)
Ricoverati con sintomi: 1.392 (+52)
Ricoverati in terapia intensiva: 178 (+6)
Attualmente positivi: 66.257 (+3.734)
Guariti/dimessi: 4.123.209 (+1.001)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 24 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Sono 5.140 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 258mila tamponi. Tasso di positività al 2%. Se si considerano i molecolari è del 5,2%.

In forte calo i decessi (5), mentre la pressione sui servizi sanitari aumenta come gli ingressi in terapia intensiva (21). E’ il Lazio (+845) la regione con più casi, seguita da Sicilia (+626) e Veneto (+576).

Persone che hanno contratto il virus: 4.312.673 (+5.140)
Decessi: 127.942 (+5)
Ricoverati con sintomi: 1.340 (+36)
Ricoverati in terapia intensiva: 172 (+17)
Attualmente positivi: 62.523 (+3.501)
Guariti/dimessi: 4.122.208 (+1.362)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 23 luglio

Si confermano sopra i 5mila i contagi in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi registrati sono stati 5.143 su oltre 237mila tamponi. Tasso di positività al 2,2%. Se si considerano solo i molecolari è del 5,1%.

In leggero aumento i decessi (17 ma 2 risalgono a più di 48 ore in Campania) e i ricoveri ordinari, mentre ritornano a diminuire sia gli ingressi (10) che i pazienti in rianimazione. Il Lazio (+854) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+691) e Veneto (+669).

Persone che hanno contratto il virus: 4.307.535 (+5.143)
Decessi: 127.937 (+17)
Ricoverati con sintomi: 1.304 (+70)
Ricoverati in terapia intensiva: 155 (-3)
Attualmente positivi: 53.474 (+3.886)
Guariti/dimessi: 4.118.124 (+1.239)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 22 luglio

Ritornano sopra i 5mila i casi in Italia. Nelle ultime 24 ore i contagi registrati sono stati 5.057 su oltre 219mila tamponi effettuati. Il tasso di positività è salito al 2,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 5%.

In calo i decessi (15 di questi 3 avvenuti nelle ultime 24 ore in Campania), mentre aumentano sia i ricoveri ordinari che gli ingressi in terapia intensiva (12). Il Veneto (+819) è la regione con più casi seguita da Lazio (+792) e Sicilia (+520).

Persone che hanno contratto il virus: 4.302.393 (+5.057)
Decessi: 127.920 (+15)
Ricoverati con sintomi: 1.234 (+38)
Ricoverati in terapia intensiva: 158 (0)
Attualmente positivi: 51.308 (+3.558)
Guariti/dimessi: 4.118.124 (+1.483)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 21 luglio

In leggera risalita i casi in Italia. Sono 4.259 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 235mila tamponi. Il tasso di positività sale leggermente all’1,8%. Se si considerano solo i tamponi molecolari è del 3,7%.

In leggera crescita i decessi (21 di cui due risalgono ai mesi precedenti) e i ricoveri ordinari, mentre diminuiscono sia gli ingressi che i pazienti in terapia intensiva. Il Lazio (+616) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+564) e Sicilia (+550).

Persone che hanno contratto il virus: 4.297.337 (+4.259)
Decessi: 127.905 (+21)
Ricoverati con sintomi: 1.196 (+2)
Ricoverati in terapia intensiva: 158 (-7)
Attualmente positivi: 51.308 (+1.998)
Guariti/dimessi: 4.118.124 (+2.235)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 20 luglio

Sono 3.558 i nuovi casi in Italia su oltre 218mila tamponi. Tasso di positività che scende all’1,6%, mentre se si considerano solo i molecolari è del 3,8%. Da registrare che mancano i dati del Friuli Venezia-Giulia.

In aumento i decessi (10) e la pressione sui servizi sanitari. Mentre diminuiscono gli ingressi in terapia intensiva (11). Il Lazio (+681) è la regione con più casi seguita da Veneto (+600) e Sicilia (+552).

Persone che hanno contratto il virus: 4.293.083 (+3.558)
Decessi: 127.884 (+10)
Ricoverati con sintomi: 1.194 (+6)
Ricoverati in terapia intensiva: 165 (+3)
Attualmente positivi: 49.310 (+1.785)
Guariti/dimessi: 4.115.889 (+1.760)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 19 luglio

Sono 2.072 i nuovi casi in Italia nelle ultime 24 ore su poco più di 89mila tamponi. Tasso di positività che sale al 2,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 4,4%.

In leggera crescita sia i decessi (7) che gli ingressi in terapia intensiva (16). Quest’ultimo dato ha portato anche ad un leggero aumento della pressione sui servizi sanitari. Il Lazio (+434) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+300) e Veneto (+238).

Persone che hanno contratto il virus: 4.289.528 (+2.072)
Decessi: 127.874 (+7)
Ricoverati con sintomi: 1.188 (+52)
Ricoverati in terapia intensiva: 162 (+6)
Attualmente positivi: 47.525 (+1.412)
Guariti/dimessi: 4.114.129 (+651)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 18 luglio

Sono 3.127 i nuovi casi registrati in Italia nelle ultime 24 ore su oltre 165mila tamponi. Tasso di positività che sale all’1,9%. Se si considerano solo i molecolari è del 4,2%.

Ritornano a scendere sia i decessi (3) che gli ingressi in terapia intensiva (3). Diminuiscono anche i pazienti in rianimazione, mentre salgono i ricoveri ordinari. Il Lazio (+471) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+404) e Campania (+379).

Persone che hanno contratto il virus: 4.287.458 (+3.127)
Decessi: 127.867 (+3)
Ricoverati con sintomi: 1.136 (+25)
Ricoverati in terapia intensiva: 156 (-6)
Attualmente positivi: 43.491 (+2.622)
Guariti/dimessi: 4.112.977 (+501)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 17 luglio

Stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi registrati sono stati 3.121 su oltre 244mila tamponi. Tasso di positività che si assesta all’1,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 3,5%.

In leggero aumento sia i decessi (11) che la pressione sui servizi sanitari, mentre ritorna a scendere il numero degli ingressi in terapia intensiva (9). Il Lazio è la regione con più casi (500) seguita da Lombardia (+438) e Sicilia (+431).

Persone che hanno contratto il virus: 4.284.332 (+3.121)
Decessi: 127.864 (+13)
Ricoverati con sintomi: 1.111 (+23)
Ricoverati in terapia intensiva: 162 (+1)
Attualmente positivi: 43.491 (+777)
Guariti/dimessi: 4.112.977 (+2.328)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 16 luglio

Ancora in crescita i casi di coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.898 nuovi contagi su oltre 205mila contagi. Tasso di positività all’1,4%. Se si considerano solo i molecolari è del 3,2%.

In leggera crescita sia i decessi (11) che gli ingressi in terapia intensiva (13). Aumentano anche i pazienti in rianimazione, mentre restano più o meno stabili i ricoveri. Il Lazio (+443) è la regione con più casi seguita da Veneto (+325) e Lombardia (+399).

Persone che hanno contratto il virus: 4.281.214 (+2.898)
Decessi: 127.851 (+11)
Ricoverati con sintomi: 1.088 (-1)
Ricoverati in terapia intensiva: 161 (+8)
Attualmente positivi: 42.714 (+1.814)
Guariti/dimessi: 4.109.579 (+1.070)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 15 luglio

Si confermano ancora sopra quota 2mila i casi in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.455 (di questi 20 sono relativi a tamponi eseguiti tra dicembre 2020 e gennaio 2021 in Sicilia) su oltre 190mila tamponi. Tasso di positività che sale all’1,3%. Se si considerano solo i molecolari è del 2,1%.

In netto calo i decessi (9), mentre aumentano leggermente gli ingressi in terapia intensiva (11). Continua a diminuire la pressione sui reparti ordinari. La Lombardia (+381) è la regione con più casi seguita da Lazio (+353) e Sicilia (+353).

Persone che hanno contratto il virus: 4.278.319 (+2.455)
Decessi: 127.840 (+9)
Ricoverati con sintomi: 1.089 (-19)
Ricoverati in terapia intensiva: 153 (+2)
Attualmente positivi: 40.900 (-800)
Guariti/dimessi: 4.109.579 (+3.264)

Coronavirus in Italia, il bollettino 14 luglio

Ritornano sopra quota 2mila i contagi in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi registrati sono stati 2.153 su oltre 210mila tamponi. Tasso di positività che sale all’1%. Se si considerano solo i molecolari è del 2,1%.

In leggera crescita i decessi (23) mentre restano stabili gli ingressi in terapia intensiva (7). Diminuisce, invece, la pressione sui servizi sanitari. La Lombardia (+420) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+288) e Veneto (+261).

Persone che hanno contratto il virus: 4.275.846 (+2.153)
Decessi: 127.831 (+23)
Ricoverati con sintomi: 1.108 (-20)
Ricoverati in terapia intensiva: 151 (-6)
Attualmente positivi: 40.649 (+1.051)
Guariti/dimessi: 4.106.315 (+1.079)

Coronavirus in Italia, il bollettino 13 luglio

Aumentano i contagi scende il tasso di positività. Sono 1.534 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 192mila tamponi. Tasso di positività allo 0,8%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1,8%.

In aumento i decessi (20) e gli ingressi in terapia intensiva (7). Diminuisce, invece, la pressione sui servizi sanitari. La Campania (+254) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+241) e Sicilia (+174).

Persone che hanno contratto il virus: 4.273.693 (+1.534)
Decessi: 127.808 (+20)
Ricoverati con sintomi: 1.128 (-21)
Ricoverati in terapia intensiva: 157 (-1)
Attualmente positivi: 40.649 (+223)
Guariti/dimessi: 4.105.236 (+1.287)

Coronavirus in Italia, il bollettino 12 luglio

Sono meno di 1.000 (888) i nuovi casi di coronavirus registrati nel corso delle ultime ventiquattro ore con 13 decessi riconducibili al Covid. Il tasso di positività torna sopra l’1 per cento (1,2). Dopo un mese circa il dato torna quindi sopra la soglia dell’1.

Persone che hanno contratto il virus: 4.272.163 (+888)
Decessi: 127.788 (+13)
Ricoverati con sintomi: 1.149 (+15)
Ricoverati in terapia intensiva: 158 (-2)
Attualmente positivi: 40.426 (-655)
Guariti/dimessi: 4.103.949 (+1.529)

Coronavirus in Italia, il bollettino dell’11 luglio

Come ogni weekend, ritorna a salire la curva in Italia. I nuovi casi nelle ultime 24 ore sono stati 1.391 su oltre 143mila tamponi. Tasso di positività che dopo diverse settimane è ritorno all’1%. Se si considerano solo i molecolari è del 2%.

In calo, invece, i decessi (7). Restano stabili sia gli ingressi in terapia intensiva (6) che i pazienti in rianimazione. Diminuiscono i ricoveri. La Lombardia (+250) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+183) e Emilia-Romagna (+169).

Persone che hanno contratto il virus: 4.271.276 (+1.391)
Decessi: 127.775 (+7)
Ricoverati con sintomi: 1.134 (-13)
Ricoverati in terapia intensiva: 161 (0)
Attualmente positivi: 41.081 (+66)
Guariti/dimessi: 4.099.339 (+1.318)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 10 luglio

Resta stabile l’andamento in Italia. Sono 1.400 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 208mila tamponi. Tasso di positività che resta stabile allo 0,7%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1,8%.

In calo sia i decessi (12) che gli ingressi in terapia intensiva (6). Continua a diminuire la pressione sui servizi sanitari. La Campania (+210) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+205) e Sicilia (+192).

Persone che hanno contratto il virus: 4.269.885 (+1.400)
Decessi: 127.768 (+12)
Ricoverati con sintomi: 1.147 (-20)
Ricoverati in terapia intensiva: 161 (-8)
Attualmente positivi: 41.015 (-381)
Guariti/dimessi: 4.099.339 (+1.703)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 9 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Sono 1.390 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 196mila tamponi. Tasso di positività che scende allo 0,7%. Se si considerano solo i molecolari, invece, è dell’1,7%.

In aumento i decessi (25 di cui 1 registrato nei mesi precedenti), mentre restano stabili gli ingressi in terapia intensiva (8). Continua a diminuire la pressione sui servizi sanitari. La Lombardia (+230) è la regione con più casi seguita da Campania (+226) e Sicilia (+201).

Persone che hanno contratto il virus: 4.268.491 (+1.390)
Decessi: 127.756 (+25)
Ricoverati con sintomi: 1.167 (-30)
Ricoverati in terapia intensiva: 169 (-11)
Attualmente positivi: 41.396 (-73)
Guariti/dimessi: 4.099.339 (+1.494)

Coronavirus in Italia, il bollettino dell’8 luglio

Si conferma leggermente in salita la curva in Italia. Sono 1.394 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 174mila tamponi. Tasso di positività che sale allo 0,8%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1,6%.

Restano stabili sia i pazienti in rianimazione che gli ingressi in terapia intensiva (8), mentre diminuiscono i ricoveri ordinari e i decessi (13). La Sicilia (+219) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+215) e Campania (+169).

Persone che hanno contratto il virus: 4.267.105 (+1.310)
Decessi: 127.731 (+13)
Ricoverati con sintomi: 1.197 (-37)
Ricoverati in terapia intensiva: 180 (0)
Attualmente positivi: 41.469 (-371)
Guariti/dimessi: 4.096.156 (+1.749)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 7 luglio

Ritornano sopra 1.000 i contagi in Italia. I casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 1.010 su oltre 177mila contagi. Tasso di positività che resta più o meno stabile allo 0,6%.

In calo sia i decessi (14) che gli ingressi in terapia intensiva (8) e continua a diminuire la pressione sui servizi sanitari. La Campania (+208) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+109) e Lazio (+104).

Persone che hanno contratto il virus: 4.265.714 (+1.010)
Decessi: 127.718 (+14)
Ricoverati con sintomi: 1.234 (-37)
Ricoverati in terapia intensiva: 180 (-7)
Attualmente positivi: 43.925 (-766)
Guariti/dimessi: 4.096.156 (+1.735)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 6 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. I casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 907su oltre 192mila tamponi. Tasso di positività allo 0,5%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1%.

Restano stabili i decessi (24 di cui 2 risalgono ai mesi precedenti), mentre aumentano leggermente gli ingressi in terapia intensiva 11. Continua a diminuire la pressione sui servizi sanitari. La Sicilia (+144) è la regione con più casi seguita da Lombardia (+129) e Campania (+108).

Persone che hanno contratto il virus: 4.264.704 (+907)
Decessi: 127.704 (+24)
Ricoverati con sintomi: 1.271 (-66)
Ricoverati in terapia intensiva: 187 (-4)
Attualmente positivi: 44.664 (-2.085)
Guariti/dimessi: 4.091.004 (+3.417)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 5 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. I nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono stati 480 su oltre 74mila positivi. Tasso di positività che resta intorno allo 0,6%. Sale all’1,4%, invece, quello solo dei molecolari.

In leggera crescita i decessi che sono stati 31 (10 in Campania risalgono al periodo dicembre 2020-giugno 2021), mentre diminuisce sia la pressione sui servizi sanitari e gli ingressi in terapia intensiva (2). Il Lazio (+83) è la regione con più casi seguita da Campania (+68) e Emilia-Romagna e Sicilia (+58).

Persone che hanno contratto il virus: 4.263.797 (+480)
Decessi: 127.680 (+31)
Ricoverati con sintomi: 1.337 (-27)
Ricoverati in terapia intensiva: 191 (-6)
Attualmente positivi: 44.664 (-1.133)
Guariti/dimessi: 4.091.004 (+1.582)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 4 luglio

In leggera risalita la curva in Italia. Sono 808 i casi registrati nelle ultime 24 ore su oltre 141mila tamponi. Tasso di positività che si porta allo 0,6%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1,25%.

In calo i morti (12) e la pressione sui servizi sanitari, mentre ritornano a salire leggermente gli ingressi in terapia intensiva (7). La Lombardia (+131) è la regione con più casi seguita da Campania (+110) e Sicilia (+102).

Persone che hanno contratto il virus: 4.263.317 (+808)
Decessi: 127.649 (+12)
Ricoverati con sintomi: 1.364 (-30)
Ricoverati in terapia intensiva: 197 (-7)
Attualmente positivi: 44.664 (-912)
Guariti/dimessi: 4.091.004 (+1.706)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 3 luglio

Resta stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Sono 932 i nuovi casi su oltre 228mila tamponi. Tasso di positività che resta allo 0,4%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1,1%.

In calo sia i morti (22) che gli ingressi in terapia intensiva (2). Continua a diminuire anche la pressione sui servizi sanitari. La Lombardia (+140) è la regione con più casi seguita da Campania (+139) e Sicilia (+134).

Persone che hanno contratto il virus: 4.262.511 (+932)
Decessi: 127.637 (+22)
Ricoverati con sintomi: 1.394 (-75)
Ricoverati in terapia intensiva: 204 (-9)
Attualmente positivi: 45.576 (-2.203)
Guariti/dimessi: 4.089.298 (+3.110)

Coronavirus in Italia, il bollettino del 2 luglio

Stabile l’andamento del coronavirus in Italia. Sono 794 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore su quasi 200mila tamponi. Tasso di positività allo 0,4%. Se si considerano solo i molecolari è dell’1%.

Gli ingressi in terapia intensiva sono 3, mentre i decessi sono 28, in crescita rispetto alla giornata precedente. Continua ad essere in diminuzione la pressione sui servizi sanitari. La Lombardia (+143) è la regione con più casi seguita da Sicilia (+115) e Campania (+98).

Persone che hanno contratto il virus: 4.261.582 (+794)
Decessi: 127.615 (+28)
Ricoverati con sintomi: 1.469 (-63)
Ricoverati in terapia intensiva: 213 (-16)
Attualmente positivi: 47.779 (-1.579)
Guariti/dimessi: 4.086.188 (+2.345)

Precauzioni contro il coronavirus, scarica la guida

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

Per ulteriori informazioni consultare il sito del Ministero della Salute.

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 04-08-2021


Coronavirus, la mappa dei contagi in Italia in tempo reale

La vaccinazione completa protegge anche dalla variante Delta del Covid