Lutto nel mondo dell’editoria. E’ morto all’età di 74 anni Alberto Rizzoli, nipote di Angelo ed ex ad dell’azienda di famiglia.

PAVIA – Lutto nel mondo dell’editoria. E’ morto all’età di 74 anni Alberto Rizzoli, ex amministratore delegato dell’azienda di famiglia e nipote di Angelo. Secondo quanto raccontato dai media locali l’uomo si sarebbe suicidato con una pistola legalmente detenuta nella sua tenuta di Rognano, paesino in provincia di Pavia.

A scoprire il cadavere è stato il guardiacaccia che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il personale del 118 non ha potuto fare altro che constare la morte dell’uomo con gli inquirenti che sono al lavoro per capire i motivi di questo tragico gesto. Si scava nel passato per cercare di scoprire indizi che danno un movente ad un suicidio che al momento sembra ricco di misteri.

Alberto Rizzoli
Alberto Rizzoli (fonte foto https://www.facebook.com/alberto.rizzoli.14)

L’uomo si è tolto la vita nella tenuta di famiglia

Una vita dedicata all’azienda di famiglia fino al 1983 quando è stato prima arrestato con l’accusa di bancarotta e poi rilasciato e prosciolto definitivamente qualche settimana dopo. Da quel momento si era trasferito in questa tenuta nel Pavese lasciando definitivamente la vita pubblica e dedicandosi alle sue passioni. Ma nel pomeriggio di venerdì 22 febbraio 2019 la tragica scoperta. Alberto Rizzoli si è tolto la vita all’età di 74 anni.

Un tragico gesto scoperto dal guardiacaccia che ha immediatamente chiamato i soccorsi ma per il cugino di Angelo era ormai troppo tardi. Il personale del 118 ha cercato di stabilizzarlo sul posto ma le sue condizioni erano troppo gravi e subito dopo l’arrivo in ospedale è deceduto. Una morte che al momento è sotto investigazione dei carabinieri che stanno cercando di capire cosa ha portato a questo gesto. Una perdita importante per l’intero mondo dell’editoria e in particolare del gruppo Rizzoli.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/alberto.rizzoli.14

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Alberto Rizzoli cronaca editoria suicidio

ultimo aggiornamento: 22-02-2019


Thyssen, il Tribunale di Essen autorizza l’arresto dei manager tedeschi

Emma in concerto: “Porti aperti”. Consigliere leghista risponde: “Apri le c…”. E il partito lo espelle