Il noto manager aveva 74 anni: Carlo Benetton, uno dei fondatori della nota azienda di abbigliamento e presidente della Maccarese Spa, lascia quattro figli.

Lutto nel mondo della moda e dell’imprenditoria tessile: è morto Carlo Benetton, uno dei fondatori della nota azienda di abbigliamento italiana. Negli anni Sessanta, insieme ai fratelli Luciano, Giuliana e Gilberto, diede vita al marchio Benetton, divenuto poi famoso in tutto il mondo. Carlo aveva poi aperto con i fratelli una delle maggiori aziende agricole del Lazio.

Nato nel 1943 a Morgano, nel trevigiano, Carlo Benetton era malato di cancro. Nell’ultimo periodo le sue condizioni di salute erano peggiorate: è morto nella notte a Treviso, all’età di 74 anni.

La carriera di Carlo Benetton

Abbigliamento, ma non solo: Carlo – il più piccolo dei fratelli fondatori del Gruppo Benetton – era anche presidente della Maccarese Spa, una delle più importanti aziende agricole italiane (con sede nel Comune di Fiumicino), che ha da poco inaugurato la Centrale del Latte nel Lazio: era stato proprio lo stesso manager trevigiano, lo scorso 12 febbraio, a consegnare i locali all’Associazione italiana allevamenti. Fu una delle sue ultime uscite pubbliche.

Morto Carlo Benetton, il ricordo del sindaco di Fiumicino

“Una delle più grandi aziende agricole italiane – ha dichiarato Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, a Sky Tg24 – perde un importante punto di riferimento che ha dato impulso e sviluppo a una straordinaria realtà economica e produttiva del nostro territorio. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici per il grave lutto che li ha colpiti”.

Di seguito il tweet di Sky con l’annuncio della morte di Carlo Benetton:


NAS, sequestrate in Italia sedici tonnellate di prodotti surgelati

Operazione antiterrorismo in Italia, arrestato un macedone a Potenza