È morto all’età di 89 anni il grande Carlo Giuffré, attore di cinema e di teatro. Nella sua carriera ha recitato con Edoardo De Filippo.

NAPOLI – Il mondo del teatro e del cinema italiano perde uno degli esponenti più importanti. È morto all’età di 89 anni l’attore Carlo Giuffré. Una carriera dedicata allo spettacolo, collaborando con grandi colleghi come il fratello Aldo, Roberto Benigni ed Edoardo De Filippo.

L’ultima apparizione su un palco risale al 2015 quando ha portato in scena il riadattamento di Schindler’s List, un film di Steven Spielberg.

Carlo Giuffre
Carlo Giuffré (fonte foto https://twitter.com/Adnkronos)

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Carlo Giuffré morto, addio ad uno dei più grandi attori italiani

Nato a Napoli il 3 dicembre del 1928, Carlo Giuffré si è avvicinato sin da piccolo al teatro. Dopo il diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, ha iniziato a collaborare prima con il fratello Aldo e poi con il grande Edoardo De Filippo.

Questo lungo sodalizio ha portato all’attore di portare sul palco da regista dei capolavori del campano come Napoli milionaria!, Le voci di dentro, Non ti pago e Natale in casa Cupiello.

L’esordio al cinema è avvenuto nel 1968 con La ragazza con la pistola di Mario Monicelli. Dopo qualche apparizione nelle commedie sexy degli anni ’70, l’altro grande successo sul grande schermo per Giuffré arriva nel 2002 con Pinocchio di Roberto Benigni. Questo film segna la sua ultima apparizione in un film.

Film, teatro ma anche tanta televisione per l’attore napoletano. Nei primi anni ’60 ha preso parte ad alcune pellicole come Tom Jones e I Giacobini mentre nel 1971 ha condotto il Festival di Sanremo. Una carriera dedicata alla recitazione e non solo, il suo addio è sicuramente una perdita molto importante per il mondo del cinema e del teatro italiano.

Di seguito il video con un’intervista a Carlo Giuffré

fonte foto copertina https://twitter.com/MediasetTgcom24

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-11-2018


Papa Francesco all’Angelus: “Oggi è una festa di famiglia”

Incidente sul lavoro a Milano: morto un ragazzo di 18 anni