Si è spento Franco Berlanda, il comandante partigiano con il nome di battaglia ‘Grigia’. Era grande amico di Pablo Picasso.

TORINO – La lotta al fascismo perde un altro dei suoi simboli. Si è spento a Torino Franco Belarda, da tutti conosciuto come ‘Grigia’. Comandante partigiano, è stata una delle figure più importanti durante la Seconda Guerra Mondiale ma anche al termine del conflitto.

Una lunghissima carriera di politico ma anche di architetto e docente universitario. Era un grande amico di Pablo Picasso ma anche dell’editore Giulio Enaudi e dell’architetto Le Corbusier.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Franco Berlanda
fonte foto https://twitter.com/CittaMetroTO

Chi era Franco Belarda

Franco Belarda è nato a Torino nel 1921. Il suo nome è fortemente legato alla lotta al fascismo visto che nella sua vita ha ricoperto il ruolo di comandante partigiano con il nome di battaglia di Griglia.

Ma non solo combattente. Belarda è stato anche docente universitario e architetto specializzato tanto che nel 1997 ha donato il suo archivio all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Nella sua lunga carriera è stato anche consigliere provinciale del PCI ma anche conosciuto persone importante come per esempio Pablo Picasso, Giulio Enaudi e Le Corbusier. Era molto conosciuto a Torino anche perché iscritto al Partito Democratico locale e all’ANPI.

Morto Franco Berlanda

Saranno molte le persone che nei prossimi giorni daranno l’addio a Franco Berlanda. I funerali sono in programma nella giornata di martedì 2 luglio alle 15:30 presso il cimitero monumentale. Una nuova figura della lotta al fascismo scompare in questo 2019.

Ma il nome di ‘Grigia’ sarà sempre ricordato per l’impegno nella lotta al fascismo e anche nel ricostruire l’Italia dopo il conflitto. Il nome del partigiano sarà ricordato nei libri di storia ma anche dall’ANPI che ha sempre riservato ai veri protagonisti della lotta contro il fascismo durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale.

fonte foto copertina https://twitter.com/CittaMetroTO


Tragico incidente alle porte di Ravenna: auto si scontra con un trattore

Gino Strada contro Salvini: “È un criminale, le sue idee come quelle di Hitler. Gli italiani non sono co…”