Il mondo della moda piange la scomparsa di Jean-Louis David. Il coiffeur delle star aveva 85 anni ed era malato da tempo.

PARIGI (FRANCIA) – Addio a Jean-Louis David, uno dei parrucchieri più famoso nel mondo. Il coiffeur si è spento in Svizzera all’età di 85 anni dopo aver lottato per diversi anni con un male incurabile. La notizia è stata confermata dal suo gruppo. Una morte che lascia un vuoto nel mondo della moda visto che le mani di David hanno curato i capelli di quasi tutte le star.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Jean Louis David
fonte foto https://www.facebook.com/jean.louis.david.officiel/

Chi era Jean-Louis David

Il suo impero nel mondo dei parrucchieri è iniziato nel 1961 quando ha aperto il suo primo salone a Parigi. Una novità che ha attirato subito diverse persone e il suo modo innovativo lo ha reso famoso in tutta la capitale francese. Queste tecniche innovative hanno portato da lui diversi fotografi. Tra loro è iniziata una collaborazione che ha permesso al coiffeur di curare i capelli di diverse modelle anche di molte star. Un impero che ora ha 1000 saloni nel mondo e in Europa è la prima rete di parrucchieri mentre la seconda nel pianeta.

Una passione quella per i capelli che ha permesso a David di costruire un impero conosciuto da tutti. I suoi saloni si possono trovare anche in Italia con almeno uno in ogni principale città italiana. Nel 2002, però, l’imprenditore ha deciso di vendere tutte le sue azioni al gruppo associato al marchio Franck Provost ma il suo nome e la sua impronta è sempre rimasta.

La scomparsa segna una perdita molto importante per il mondo della moda vista la sua importanza avuta in questo settore dagli anni ’60. Il coiffeur è deceduto nella serata di mercoledì 3 aprile 2019 in Svizzera dove si era trasferito nel 2002 per vivere in maniera più tranquilla e lottare con il male che lo aveva colpito.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/jean.louis.david.officiel/

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Cina, tragedia in una scuola elementare: 31enne accoltella i bambini

Brexit, no dei Comuni al No deal