Lutto nel mondo della musica, è morto Keith Flint, cantante dei Prodigy

Lutto nel mondo della musica, è morto Keith Flint, cantante dei Prodigy

È morto a quarantanove anni Keith Flint, cantante dei Prodigy e volto iconico della musica degli anni Novanta. L’uomo sarebbe stato trovato senza vita nel suo appartamento.

Lutto nel mondo della musica per la scomparsa di Keith Flint, cantante dei Prodigy. Il cantante, volto iconico della musica degli anni Novanta, sarebbe stato trovato senza vita nel suo appartamento. Stando a quanto emerso fino a questo momento gli inquirenti non troverebbero sospetta la morte dell’uomo, che aveva quarantanove anni.

Keith Flint
Fonte foto: https://www.facebook.com/keithflintofficial

È morto Keith Flint, cantante dei Prodigy

La notizia è stata confermata dai media e dallo staff del cantante. Non sono al momento note le cause del decesso dell’uomo, che sarebbe stato trovato senza vita all’interno del suo appartamento.

Keith Flint aveva quarantanove anni. La polizia locale ha fatto sapere alla stampa locale di essere stata allertata intorno alle otto di mattina e al momento dell’arrivo degli agenti nell’abitazione hanno potuto solo riscontrare il decesso dell’uomo.

La conferma è che la morte non sarebbe ritenuta sospetta. Mancano al momento le informazioni sulle cause della morte. Non è noto se si tratti di un decesso per cause naturali o se un decesso dovuto ad altre cause.

Keith Flint, il cantante dei Prodigy

Frontman dei Prodigy, gruppo nato dalla sua iniziativa e da quella di Liam Howlett, Keith Flint era nato a Redbridge (Londra), dove ha vissuto fino al suo trasferimento a Braintree, dove sono nati i Prodigy, gruppo simbolo della musica elettronica negli anni Novanta.

Di seguito uno dei video dei Prodigy:

ultimo aggiornamento: 04-03-2019

X