Il mondo della cultura piange la scomparsa di Marco Santagata, morto a 73 anni. Lo studioso era malato da tempo.

È morto Marco Santagata, uno dei critici più illustri nel panorama culturale italiano. I suoi studi sulla lirica rappresentano un vero e proprio patrimonio per il nostro Paese, i suoi romanzi sono opere d’arte.

Morto Marco Santagata

Santagata è morto il 9 novembre 2020 all’età di 73 anni. Lo studioso e scrittore era malato da tempo. Stando a quanto riferito in un primo momento dai media, il Covid avrebbe compromesso definitivamente il suo quadro clinico fino al tristissimo decesso.

Premio Campiello
fonte foto https://www.facebook.com/PremioCampiello

Le opere

Nato a Zocca, Modena, il 28 aprile 1947, Santagata ha dedicato parte rilevante della sua vita allo studio di Dante e Petrarca.

Oltre agli studi sulle opere e sulla scrittura dei grandi autori, Marco Santagata è stato anche autore di prestigiose opere proprie, romanzi di spessore che hanno arricchito la bacheca dell’autore con premi di rilievo come il Premio Campiello, vinto nel 2003, e il Premio Stresa, vinto nel 2006.

Mi è sempre interessato questo momento germinale dell’inventività poetica e il suo rapporto con la vita di colui che sta scrivendo. Dalla meschinità della quotidianità può germinare una grande poesia in grado di sopravvivere nel tempo” aveva dichiarato ai microfoni di Consigli di lettura in onda su Sky TG24 . “Questo rapporto così ambiguo e sfuggente è difficilissimo da cogliere e da indagare. Si può restare sconcertati nel vedere il divario che c’è tra la piccolezza del punto di partenza delle nostre vite e la bellezza del punto di arrivo cristallizzata in un’opera poetica

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca marco santagata premio campiello

ultimo aggiornamento: 09-11-2020


Coronavirus, Italia verso una “tragedia nazionale”

Resta in carcere Alberto Genovese. E’ accusato di violenza sessuale. Roberto Bolle chiamò la polizia