Le notti romane perdono una figura molto importante. E’ morto Massimo Marino, il conduttore che girava tra discoteche e locali hard.

ROMA – E’ morto all’età di 59 anni Massimo Marino, uno dei personaggi più importanti delle notti romane. Il suo mestiere era quello di trascorrere la notte nei locali della periferia romana insieme alla sua troupe.

Una scomparsa improvvisa che lascia un vuoto nell’ambiente capitolino della discoteca e non solo. Il suo nome potrebbe dire davvero poco agli italiani ma a tutti i romani la figura di Massimo Marino era un punto di riferimento nei weekend e non solo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Massimo Marino
Massimo Marino (fonte foto https://www.facebook.com/massimo.marino.privato)

Chi era Massimo Marino

Massimo Marino nato a Roma 59 anni fa era uno dei personaggi più importanti delle notti romane. Girava insieme alla sue troupe in tutti i locali capitolini delle periferie dove era ormai conosciuto da tutti. Ma la sua figura è apparsa anche in televisione in un film di Carlo Verdone.

Ed è proprio uno degli attori più importanti del panorama italiano a dedicare lungo post sui social per ricordare Massimo Marino.

Per me – scrive Verdone – resterà non solo un amico affettuoso e premuroso ma anche una vera maschera di una Roma di oggi. Di una periferia sana, creativa dove esistono ancora, grazie ad alcuni, il rispetto, la generosità, l’ironia e i sani principi. Quando lo vidi in tv per la prima volta rimasi ipnotizzato dalla sua personalità piena di vita e intraprendente. Lo volli conoscere. E quando ne ebbi l’occasione lo feci subito debuttare nei panni di un cinico cassamortaro in “Grande, Grosso & Verdone”: fu esilarante. Non riuscivo a non ridere per la creatività delle sue battute dette con assoluta naturalezza. Grazie Massimo per la tua vera amicizia in un mondo spesso fatto da gente subdola ed irriconoscente. Tu eri una grande eccezione“.

Di seguito il post di Carlo Verdone su Facebook

Massimo Marino resterà per me non solo un amico affettuoso e premuroso ma anche una vera maschera di una Roma di oggi….

Pubblicato da Carlo Verdone su Sabato 20 aprile 2019

fonte foto copertina https://www.facebook.com/massimo.marino.privato


Enjoy lascia Catania: troppi danni ai veicoli e furti

Veglia di Pasqua, Papa Francesco: superare le paure e le chiusure