È morto a 57 anni il padre di Alisson Becker: l’uomo è annegato in una diga nella sua proprietà. Il cordoglio del mondo del calcio.

Grave lutto per Alisson Becker: il padre del portiere del Liverpool è morto annegato in una diga.

Morto annegato il padre 57enne di Alisson Becker

Il padre dell’estremo difensore del Liverpool aveva appena 57 anni. L’allarme è scattato dopo che l’uomo non ha fatto ritorno a casa. Le ricerche sono iniziate poco dopo la segnalazione e hanno portato alla scoperta del corpo senza vita di José Agostinho.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, l’uomo è annegato in una diga nel suo ranch a Rincao do Inferno. Il corpo del 57enne è stato recuperato dai sommozzatori, che sono stati impiegati per controllare le acque intorno alla proprietà.

Pallone Serie A
Pallone Serie A

Il ruolo del padre per il portiere del Liverpool

José Agostinho Becker ha un trascorso da calciatore, anzi da portiere. Proprio lui in qualche modo ha avviato il figlio Alisson sulla strada che lo avrebbe portato alla consacrazione come uno dei portieri più forti del mondo. Solo nel 2019 l’ex portiere della Roma ha alzato al cielo la prestigiosa Champions League, vinta con la maglia del Liverpool sulle spalle e vinta da protagonista grazie ad alcune parate che hanno consentito ai Reds di arrivare fino in fondo.

Di seguito il tweet condiviso dal Fluminense sul proprio profilo ufficiale. Proprio nel Fluminense milita Muriel, fratello di Alisson. La famiglia ha ricevuto diversi messaggi di cordoglio dopo che si è diffusa la notizia della tragedia che ovviamente ha travolto tutti i parenti e gli amici dell’uomo.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 25-02-2021


Torino-Sassuolo rinviata per coronavirus

Sequestrano portiere e rapinano hotel, quattro arresti a Torino