Un gioco si trasforma in tragedia ad Acquasparta: morto un ragazzo di 17 anni

Un gioco si trasforma in tragedia nel Ternano: morto un ragazzo di 17 anni

Un gioco si è trasformato in tragedia ad Acquasparta. Un ragazzo di 17 anni ha perso la vita dopo essere stato investito dallo scooter di un suo amico.

ACQUASPARTA (TERNI) – Una tragedia ha sconvolto il piccolo centro di Acquasparta, in provincia di Terni. Un ragazzo di 17 anni ha perso la vita nella notte tra il 27 e il 28 luglio per uno stupido gioco che si è rivelato mortale. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri che indagano sulla vicenda, il minorenne si era sdraiato sull’asfalto per filmare con il passaggio dell’amico un anno più piccolo.

Il 16enne ha perso il controllo della moto e lo ha travolto. A nulla è servito l’intervento immediato da parte del 118 con il ragazzo che è morto sul colpo. Il suo amico è stato trasportato in ospedale ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. L’adolescente ora si trova sotto shock e a breve sarà ascoltato dagli inquirenti per cercare di chiarire la situazione.

Carabinieri
fonte foto fonte foto https://twitter.com/MediasetTgcom24

Un gioco si trasforma in tragedia ad Acquasparta: indagano i carabinieri

Dopo la tragedia, gli inquirenti hanno ascoltato le altre persone del gruppo. I ragazzi erano a conoscenza del gioco pericoloso, ideato proprio dalla comitiva qualche giorno prima. Un’idea che si è trasformata in tragedia con un 17enne che ha perso la vita.

I carabinieri hanno aperto un’indagine per omicidio colposo a carico del 16enne che in questo momento si trova sotto shock e solamente nelle prossime ore verrà ascoltato dagli investigatori per capire meglio come si è svolta la vicenda. Un ruolo fondamentale per l’inchiesta lo avrà il cellulare della vittima che è stato consegnato alla Procura di Perugia per una perizia.

Una tragedia che ha sconvolto il piccolo centro di Acquasparta. La famiglia del ragazzo era molto conosciuta in zona e l’intera comunità si è stretta intorno ai genitori del 17enne per questa immane vicenda.

ultimo aggiornamento: 28-07-2018

X