Moto GP, Johann Zarco in pole in Giappone. Dovizioso e Rossi in difficoltà

Sull’umido di Motegi Johann Zarco conquista la pole position davanti a Danilo Petrucci e Marc Marquez.

chiudi

Caricamento Player...

MOTEGI – Sabato molto particolare in Giappone dove prima  pioggia e successivamente l’asfalto umido hanno caratterizzato le qualifiche del motomondiale sul circuito di Motegi. A sorpresa il miglior tempo viene realizzato da Johann Zarco (1’53″469), bravo a sfruttare l’incertezza del tempo e l’errore di Marc Marquez (1’53″903) che si è affidato subito alle slick chiudendo solamente al terzo posto. La prima fila viene completata dal nostro Danilo Petrucci (1’53″787) che quando vede l’umido si esalta.

Dovizioso e Rossi in difficoltà. Disastro Maverick Viñales

Continua il buon momento di Jorge Lorenzo (1’54″235) che chiude al quinto posto tra i connazionali Aleix Espargaro (1’53″947) e Dani Pedrosa (1’54″342). Sabato difficile per Andrea Dovizioso che si deve accontentare della nona posizione (1’55″064) dietro a Bradley Smith (1’54″872) e Pol Espargaro (1’54″906). Alex Rins chiude la top ten (1’55″483).

Andrea Dovizioso (fonte foto Facebook)

La Yamaha continua ad avere molti problemi che non consentono ai suoi piloti di esprimersi al massimo. Valentino Rossi (1’57″786) domani  partirà dalla 12esima posizione dietro anche alla Suzuki di Andrea Iannone (1’55″617). Ancora più in difficoltà Maverick Viñales (1’55″916) che non ha superato la Q1 e domani partirà dalla 14esima posizione.

Le dichiarazioni dei piloti

Johann Zarco: “Sono molto contento per questo risultato. In questa stagione avevo centrato la pole ad Assen ed esserci riuscito di nuovo mi ha regalato una gioia immensa. In questo fine settimana abbiamo svolto un ottimo lavoro e domani proverò a sfruttare la mia posizione per rimanere più a lungo possibile davanti“.

Danilo Petrucci: “Sono contento di essere tornato in prima fila ma non riesco mai a centrare la pole. Dobbiamo ancora lavorare in vista di domani, non sono molto fiducioso sul posteriore in frenata“.

Marc Marquez: “Ho sbagliato a montare le gomme da asciutto altrimenti avrei fatto la pole position. Avevo realizzato un buon tempo e quindi ho tentato l’azzardo. Sono soddisfatto della prima fila e domani è prevista di nuovo pioggia, per cui dovremmo essere pronti in caso di flag-to-flag“.