MotoGP, il calendario della prossima stagione: si parte da Losail

MotoGP, il calendario della prossima stagione

MotoGP, il calendario della prossima stagione. Si inizia l’8 marzo a Losail e si conclude il 15 novembre a Valencia. Esordio per la Finlandia.

ROMA – MotoGP, il calendario della prossima stagione. Il motorsport ha reso noto gli appuntamenti del 2020 con le due ruote. L’inizio è stato fissato l’8 marzo a Losail mentre l’ultimo appuntamento della stagione sarà il 15 novembre a Valencia. Esordio per la Finlandia.

MotoGP, il calendario

Di seguito il calendario completo del 2020 della MotoGP in attesa di conoscere l’ufficializzazione degli orari dei Gran Premi.

GP Qatar (6-8 marzo)
GP Thailandia (20-21 marzo)
GP delle Americhe (3-5 aprile)
GP Argentina (17-19 aprile)
GP Spagna (1-3 maggio)
GP Francia (15-17 maggio)
GP Italia (29-31 maggio)
GP di Catalogna (5-7 giugno)
GP Germania (19-21 giugno)
GP Olanda (26-28 giugno)
GP Finlandia (10-12 luglio)
GP Repubblica Ceca (7-9 agosto)
GP Austria (14-16 agosto)
GP Gran Bretagna (28-30 agosto)
GP San Marino (11-13 settembre)
GP Aragon (2-4 ottobre)
GP Giappone (16-18 ottobre)
GP Australia (23-25 ottobre)
GP Malesia (30 ottobre-1 novembre)
GP Valencia (13-15 novembre)

Phillip Island
fonte foto https://twitter.com/MotoGP

MotoGP, si parte da Losail

Nessuna particolare variazione rispetto alla scorsa stagione se non l’aggiunta della Finlandia. Un appuntamento inedito per la MotoGP che affronterà questo nuovo Gran Premio a luglio (10-12) prima della lunga pausa estiva di un mese per ricaricare le pile.

Il via nel 2020 è stato fissato nel weekend 6-8 marzo a Losail, appuntamento chiave per sapere chi potrà competere per la vittoria e chi, invece, dovrà lavorare per cercare di tornare il prima possibile ai vertici. Doppio appuntamento, come sempre, in Italia. Il primo (29-31 maggio) al Mugello mentre il secondo (11-13 settembre) al Mugello. La conclusione della stagione sarà a Valencia nel weekend 13-15 novembre. La speranza, rispetto agli anni scorsi, è di vedere un campionato molto equilibrato con il titolo mondiale da decidere proprio in Spagna. E chissà se in lotta ci sarà proprio un italiano per rompere un tabù che ormai dura da diversi anni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MotoGP/

ultimo aggiornamento: 14-01-2020

X