Accordo di massima tra la Ducati e Jorge Martin. Il pilota spagnolo dovrebbe ‘sbarcare’ in MotoGP nel 2021.

BORGO PANIGALE (BOLOGNA) – Accordo di massima tra la Ducati e Jorge Martin per il 2021. Come riportato da Sky Sport, lo spagnolo ha detto sì alla proposta del team italiano anche se ancora non c’è nessun contratto firmato.

Nelle prossime settimane saranno definiti tutti i dettagli con il pilota iberico che si prepara al grande salto. Un percorso stabilito che lo vedrà protagonista prima con la Pramac e poi con il team ufficiale. Molto naturalmente dipenderà dai risultati ma le idee della Ducati sono ben chiare.

Pramac e Ducati, Jorge Martin va a caccia del titolo MotoGP

Due anni per arrivare a lottare per il titolo in MotoGP. E’ questo il piano di Jorge Martin, considerato da tutti il futuro vincitore di un Mondiale. Il 2021 potrebbe essere per lo spagnolo l’anno della verità visto che l’esperienza in Pramac dovrebbe consentirgli di acquisire esperienza tra i grandi prima del passaggio in Ducati.

A Borgo Panigale puntano molto sull’iberico tanto da essere pronti a dargli una moto del team ufficiale dopo solo un anno dal suo approdo in MotoGP.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Jorge Martin
fonte foto https://www.facebook.com/Jorge.Martin.Almoguera.88/

Jack Miller in Ducati nel 2021?

L’approdo in Pramac di Jorge Martin apre la strada all’arrivo in Ducati di Jack Miller. Sembra essere il britannico il candidato principale a sostituire Danilo Petrucci nel team ufficiale con Johann Zarco messo in stand-by.

Lo stop al Mondiale ha complicato un po’ i piani del francese che voleva guadagnarsi in pista la ‘promozione’. Per lui saranno settimane di attesa visto che la Ducati dovrà trattare il rinnovo con Dovizioso. E solo in caso di fumata nera si potrà valutare la promozione del transalpino a Borgo Panigale per una stagione visto che la sua moto nel 2022 sembra essere ormai promessa a Jorge Martin.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Jorge.Martin.Almoguera.88/

ultimo aggiornamento: 25-05-2020


Dieselgate, la Corte federale tedesca: Volkswagen è tenuta a risarcire i clienti

Formula 1, Sebastian Vettel si ferma un anno?