MotoGP, Stefan Bradl in sella alla Honda nell’appuntamento di casa. Il pilota tedesco sostituirà Jorge Lorenzo al Sachsenring.

SACHSENRING (GERMANIA) – La Honda ha deciso di sostituire Jorge Lorenzo per il prossimo appuntamento con la MotoGP. Al Sachsenring scenderà in pista Stefan Bradl al posto del pilota spagnolo che dovrà stare fermo 3-4 settimane per la frattura della sesta vertebra.

Di seguito il tweet della Honda

Una grande occasione per il tedesco visto che correrà davanti ai propri tifosi: “Sono entusiasta – ha detto subito dopo la notizia – di unirmi alla Honda in Germania. Fino a questo momento abbiamo lavorato bene e ringrazio l’intera squadra per questa chance. Si tratta di una gara speciale perché corro davanti al mio pubblico. Mi dispiace molto per Jorge, spero di vederlo presto in pista“.

Stefan Bradl
Stefan Bradl (fonte foto https://twitter.com/stefanbradl)

MotoGP, in bilico il futuro di Lorenzo alla Honda

Il rientro in pista a Brno potrebbe essere decisivo per il futuro di Jorge Lorenzo alla Honda. Stagione sfortunata per il pilota spagnolo ma la casa giapponese potrebbe decidere di rescindere il contratto per affidare la seconda guida ad Alex Marquez, il fratello di Marc.

Un’ipotesi che al momento non è stata confermata da nessuno dei diretti interessati ma l’assenza dei risultati potrebbe aprire a degli scenari non pronosticabili alla vigilia.

MotoGP, il mercato entra nel vivo: primi malumori per Lorenzo e Petrucci

La stagione sta per arrivare al giro di boa ma i primi malumori dei piloti fanno impazzire le indiscrezioni di mercato. Lorenzo pensa ad un addio anticipato alla Honda e lo stesso potrebbe essere per Danilo Petrucci alla Ducati. Il ternano ha iniziato a soffrire il dualismo con Dovizioso e a fine stagione uno dei due potrebbe lasciare la Rossa.

L’indiziato numero uno sembra essere il ternano ma attenzione al Dovi che potrebbe decidere di approdare alla Suzuki o in un altro team per provarsi a giocare le carte come outsider.

fonte foto copertina https://twitter.com/stefanbradl

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Jorge Lorenzo MotoGP motori Stefan Bradl

ultimo aggiornamento: 03-07-2019


Fca nel mirino dell’Antitrust per il trasferimento della sede legale e fiscale

È morto a 94 anni Lee Iacocca, padre della Mustang