MotoGP, cancellati i Gran Premi Gran Bretagna e Australia

MotoGP, si complica la stagione: cancellati i Gran Premi Gran Bretagna e Australia

MotoGP, cancellati i Gran Premi di Gran Bretagna e Australia per l’emergenza coronavirus.

ROMA – Cancellati i Gran Premi di Gran Bretagna e Australia di MotoGP per l’emergenza coronavirus. La notizia è stata dalla Dorna con gli organizzatori che sono al lavoro per cercare di mettere nero su bianco il calendario per una stagione condizionata dalla pandemia.

Il via del Mondiale è previsto per metà luglio a Jerez de la Frontera ma sono in corso tutti i ragionamenti del caso per capire se correre solo in Europa oppure mettere in calendario anche un trasferimento nel Vecchio Continente.

Cancellati i Gran Premi di Gran Bretagna e Australia

Nel calendario non ci saranno Gran Bretagna e Australia. Entrambe le piste non faranno parte del 2020 con gli organizzatori che sono stati costretti a fare un passo indietro per l’emergenza coronavirus (di seguito la bozza del calendario per la stagione 2020).

Per Silverstone si tratta di una prima volta in 70 anni storia anche se nel 2018 la gara è stata annullata per maltempo. Stop anche a Phillip Island con la pandemia che non ha consigliato gli organizzatori ad ospitare il circus a porte chiuse. Per loro l’appuntamento è rimandato al 2021 con la speranza di poter ospitare anche il pubblico.

MotoGP
fonte foto https://www.facebook.com/MotoGP

Dorna: “Ci vediamo il prossimo anno”

La cancellazione dei due Gran Premi è stata accolta con molta tristezza dalla Dorna che ha precisato come l’annullamento “è dovuto a problemi logistici e operativi derivanti dalla pandemia di coronavirus e dalla riorganizzazione del calendario. Silverstone e Phillip Island sono sempre stati due degli appuntamenti più emozionanti della stagione“.

Nel 2021 si dovrebbe tornare su questi circuiti: “A nome di Dorna, vorrei ringraziare ancora una volta i tifosi per la loro comprensione e pazienza nell’attesa che la situazione migliori. Non vediamo l’ora di tornare a Silverstone e Phillip Island il prossimo anno per altre battaglie incredibili“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MotoGP

ultimo aggiornamento: 30-05-2020

X