MotoGP, l’analisi del circuito di Jerez de la Frontera

La MotoGP ‘sbarca’ in Europa. Il primo appuntamento nel ‘Vecchio Continente’ è sul circuito di Jerez de la Frontera. Ecco tutti i segreti del tracciato.

JEREZ DE LA FRONTERA – Il quarto appuntamento stagionale con la MotoGP è fissato a Jerez de la Frontera, un circuito storico per quanto riguarda le due ruote. Si tratta di una pista che può disporre di due tracciati alternativi. Il primo, quello di 4.4 km, è stato costruito nel lontano 1986 mentre il secondo 4.8 km è stato ricavato dai lavori di ristrutturazioni fatti negli ultimi anni.

Resta, comunque, una pista storica sia per le due che per le quattro ruote. La Formula 1 negli ultimi anni ha deciso di effettuare solo i test perché considerato lento mentre la MotoGP è impegnata sia con le prove prima della stagione che con il solito appuntamento mondiale.

Circuito Jerez
fonte foto https://twitter.com/MotoGP

MotoGP, le caratteristiche del circuito di Jerz de la Frontera

Un weekend che si preannuncia sicuramente molto bello per i 250mila spettatori che dovrebbero essere sugli spalti. Le condizioni meteo ottimali renderanno ancora più spettacolare il Gran Premio con la città spagnola che – come ogni anno – non ha nessuna intenzione di deludere le attese.

Saranno 110.6 km (25 giri) di passione con un circuito che prevede 13 curve, alcune molto veloci. All’uscita dalla numero 13 un lungo tratto di rettilineo prima di arrivare al traguardo. Questo permetterà – soprattutto nelle categorie inferiori ma anche nella classe regina – di poter sorpassare anche negli ultimi istanti di gara.

Il record di vittorie appartiene a Valentino Rossi (7) anche se nell’ultima stagione a trionfare è stato il padrone di casa Marc Marquez. Di Jorge Lorenzo, invece, il giro veloce con il tempo fermato sull’1’38″735. Non ci resta, quindi, che dare la parola alla pista e ai piloti per un weekend che si preannuncia ricco di emozioni e di sorprese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/circuitodejerezangelnieto/

ultimo aggiornamento: 02-05-2019

X