MotoGP, il doppio appuntamento in Austria a porte aperte. Sono attese fino a 200mila persone per le gare.

ROMA – Il doppio appuntamento in Austria della MotoGP a porte aperte. Dopo un confronto tra le autorità politiche, sanitarie e la Dorna, si è deciso di consentire l’ingresso del pubblico per i weekend in programma sul circuito di Spielberg.

Una gara destinata a rappresentare il punto di ripartenza delle due ruote. In questo inizio di stagione, infatti, le gare di sono alternate. Ma con il passare delle settimane e l’aumento delle vaccinazioni la situazione dovrebbe tornare alla normalità.

Le regole

Porte aperte ma regole rigide in Austria. L’ingresso, infatti, sarà consentito con il green pass. Per poter prendere parte a questo fine settimana, gli spettatori dovranno presentare il certificato vaccinale, un risultato negativo del tampone fino a 48 ore e il foglio di una possibile guarigione. Un pass che consentirà di raggiungere un numero di 200mila persone a fine settimana.

Gli spettatori non potranno entrare in contatto con i piloti. Il paddock, infatti, resta off-limits per evitare possibili focolai nonostante le vaccinazioni. Per questo motivo la bolla durerà fino al termine del Mondiale e solamente successivamente si valuterà un possibile allentamento delle misure.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

MotoGP
MotoGP

La MotoGP prova a ritornare alla normalità

Una situazione pandemia in continuo miglioramento con la MotoGP che prova a tornare alla normalità. La Dorna è al lavoro per aprire le porte di tutti i Gran Premi ma la decisione è stata rimandata sempre alle autorità locali.

I contatti sono in corso nella speranza di poter far tornare gli spettatori sugli spalti delle gare. Il doppio appuntamento in Austria potrebbe essere un vero e proprio punto di ripartenza. Una gara che si preannuncia sicuramente molto interessante con il pubblico destinato a fare la differenza per i piloti sia il sabato che la domenica.


Formula 1, Lewis Hamilton verso il rinnovo con la Mercedes

Superbike, Michael Rinaldi vince Gara-1 del GP dell’Emilia Romagna