MotoGP, Germania 2024: Bagnaia torna in testa alla classifica
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

MotoGP, Germania 2024: Bagnaia torna in testa alla classifica

Francesco Bagnaia, 2024

Francesco Bagnaia vince il GP di Germania approfittando della caduta di Jorge Martin a due giri dalla fine.

Francesco Bagnaia ha conquistato una vittoria determinante al Gran Premio di Germania, registrando il suo sesto successo stagionale in MotoGP e il quarto consecutivo in una gara completa.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Il pilota ufficiale Ducati ha saputo approfittare dell’inattesa caduta di Jorge Martin, che ha perso il controllo della sua moto mentre era in testa a due giri dalla fine, permettendo a Bagnaia di tagliare il traguardo per primo e salire in vetta alla classifica del campionato. A completare il podio, i fratelli Marquez, con Marc che ha battuto Alex nel finale, entrambi su Ducati del team Gresini

Francesco Bagnaia
Francesco Bagnaia

L’errore di Martin: un sogno trasformato in incubo

Jorge Martin sembrava destinato a un doppio successo Sprint-GP e a consolidare la sua leadership in classifica. Tuttavia, a poche curve dal traguardo, un errore inaspettato ha portato alla sua caduta, lasciando la strada libera a Bagnaia. Il pilota italiano ha mostrato grande abilità nel gestire le gomme e mettere pressione a Martin fino all’errore decisivo. Questo successo permette a Bagnaia di allungare il suo vantaggio in classifica, che ora lo vede con 10 punti di margine, e di affrontare la pausa estiva da leader del Mondiale.

Marquez in rimonta: un podio meritato

Nonostante il duello principale tra Bagnaia e Martin, il Gran Premio di Germania ha regalato spettacolo anche grazie alla rimonta di Marc Marquez. Dopo un incidente spaventoso venerdì e una deludente 13ª posizione in qualifica, Marquez ha saputo risalire fino al podio, dimostrando ancora una volta il suo straordinario feeling con il tracciato tedesco.

Enea Bastianini ha concluso al quarto posto, riuscendo a superare un combattivo Franco Morbidelli nel finale. Morbidelli ha a lungo assaporato il podio che gli manca da oltre tre anni, ma ha dovuto accontentarsi del miglior risultato stagionale, con la sua Pramac in crescita. La gara è stata dominata dalle Ducati, che hanno monopolizzato la top 5, con Miguel Oliveira che ha chiuso sesto con la prima Aprilia del team Trackhouse.

Marco Bezzecchi, con la Ducati VR46, ha ottenuto una top 10, seguito da Brad Binder con la KTM ufficiale e Raul Fernandez con l’altra Trackhouse. Giornata da dimenticare per Maverick Vinales con l’Aprilia ufficiale, che ha terminato 12° dopo un’uscita di pista. Fabio Di Giannantonio è stato sfortunato, costretto a ritirarsi per una foratura sulla sua Ducati VR46.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2024 18:14

F1 GP Inghilterra 2024: il ritorno alla vittoria del “re” Lewis Hamilton

nl pixel