MotoGP, GP Argentina 2019: il resoconto della gara

MotoGP, dominio di Marquez in Argentina. Rossi e Dovizioso sul podio

Marc Marquez non sbaglia in Argentina. Prima vittoria stagionale in MotoGP per lo spagnolo che balza al comando del Mondiale.

TERMAS DE RIO HONDO (ARGENTINA) – Dominio di Marc Marquez in Argentina. Lo spagnolo – partito in pole position – non ha mai lasciato il primo posto conquistando la vittoria a Termas de Rio Hondo oltre che la leadership in classifica generale. Sul podio salgono Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. 6° Danilo Petrucci.

Andrea Dovizioso
fonte foto https://twitter.com/DucatiMotor

La garaMarquez parte bene e conserva il primo posto mentre alle sue spalle diversi piloti si danno battaglia per lanciarsi all’inseguimento del campione del mondo. Proprio questa lotta facilita il pilota della Honda a prendere il largo mentre alle sue spalle il duello tra Rossi e Dovizioso rende ancora più divertente la gara. I due piloti si alternano giro dopo giro ma nell’ultima tornata un sorpasso magistrale del Dottore regala il primo podio stagionale al pilota della Yamaha.

Grande rammarico per Franco Morbidelli che era in lotta per un onorevole quarto posto ma il ‘tamponamento’ nel finale con Vinales rovina un’ottima gara. 6° posto per Danilo Petrucci mentre ancora nuova gara anonima di Jorge Lorenzo.

Le altre classi – In Moto2 bis di Lorenzo Baldassarri. Il pilota italiano in Argentina precede la sorpresa Remy Gardner e lo spagnolo Alex Marquez. 7° Luca Marini, 9° Enea Bastianini. In Moto3 primo successo stagione dell’iberico Jaume Masia che nella volata finale ha la meglio su Danny Binder e Tony Arbolino. Quarto posto per Niccolò Antonelli. 7° Lorenzo Dalla Porta, 8° Dennis Foggia.

MotoGP, la classifica dei piloti

Con la vittoria in Argentina Marc Marquez balza al comando del Mondiale con 45 punti. In scia Andrea Dovizioso (41) mentre Valentino Rossi è un po’ più staccato a quota 41 ma ancora in piena lotta per la conquista del titolo.

In Moto2 prosegue il dominio di Lorenzo Baldassarri che sale a quota 50. In seconda posizione l’australiano Remy Gardner (33) mentre Marcel Schrotter (26) completa il podio provvisorio. In Moto3 comanda Kaito Toba (31) con Lorenzo Dalla Porta (29) e Jaume Masia (25) che sono in scia.

fonte foto copertina https://twitter.com/HRC_MotoGP

ultimo aggiornamento: 31-03-2019

X