L’intervista di Jack Miller ai microfoni di Sky Sport: “Marquez è straordinario, ma io credo di essere sulla strada giusta”.

ROMA – La sfida è lanciata. In un’intervista a Sky Sport Jack Miller alza l’asticella dei suoi obiettivi dal 2021 quando passerà alla Ducati ufficiale: “Per me è un onore correre un altro anno con questo team. Ho maturando grande esperienza, mi sento pronto al grande salto. Sono in grado di guidare la squadra per lottare per ogni traguardo e diventare il pretendente al titolo“.

Marc Marquez è avvisato: “Lui è straordinario, ha vinto il titolo al debutto. Io credo di essere sulla strada giusta. Mi ci vuole solamente più tempo, ma credo che si possa battere. Altrimenti non sarei qui“.

Il paragone con i suoi connazionali

Jack Miller è pronto a riportare l’Australia ai vertici della MotoGP: “Siamo tutti diversi noi piloti australiani. Io forse mi sento più simile a Bayliss. Stoner era un talento naturale, era bellissimo vederlo correre. Vorrei avere le loro qualità, anche se abbiamo in comune questa tradizione in sella alla Ducati“.

Jack Miller
Jack Miller

Bagnaia e Dovizioso

Miller si è soffermato anche sull’attuale compagno di squadra ‘Pecco’ Bagnaia: “Credo che a volte sia troppo esigente con sé stesso. Io vedo che lavora tantissimo, ha un grande talento. Penso che debba rilassarsi, sono sicuro che in passato non era così. Era meno sui dati e più sul fatto di divertirsi in moto“.

Conclusione su Dovizioso: “Io non ho voce in capitolo su questo discorso. Sono sicuro che insieme ci divertiremmo un sacco. Posso solo dirgli che i miei ex compagni di squadra mi hanno assicurato di essere un ottimo compagno“. L’australiano guarda al futuro ed è pronto a fare il grande salto per la lotta al titolo. E la Ducati è pronta a puntare su di lui per ritornare ai vertici del motomondiale.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Ducati Jack Miller MotoGP motori

ultimo aggiornamento: 15-06-2020


F1 post coronavirus, Brawn: “La procedura del podio non potrà avvenire come prima”

Nasceva oggi Giacomo Agostini, il leggendario pilota vincitore di 15 titoli mondiali