MotoGp, Marc Marquez può tornare a correre. Il comunicato della Honda sulle condizioni del pilota dopo il grave infortunio a Jerez.

La Honda annuncia che Marquez può tornare a correre dopo l’infortunio e il lunghissimo recupero. E non si esclude che il pilota possa tornare in pista già in occasione del GP del Portogallo.

Marc Marquez può tornare a correre: la nota della Honda

“Nella situazione attuale, Marquez può tornare alle competizioni, assumendosi il ragionevole rischio implicito nella sua attività sportiva”, rende noto la Honda annunciando quindi che Marc Marquez può tornare a correre.

“Nella revisione effettuata su Marc Marquez dall’équipe medica dell’Ospedale Ruber Internacional, quattro mesi dopo l’intervento, guidata dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e composta dai dottori De Miguel, Ibarzabal e García Villanueva, per una pseudoartrosi infetta l’omero destro, è stata riscontrata una condizione clinica molto soddisfacente, con evidenti progressi nel processo di consolidamento osseo”, prosegue la nota.

Di seguito il testo integrale della nota della Honda.

Marc Marquez
Marc Marquez

Il ritorno in pista dopo il grave infortunio a Jerez

C’è grande attesa ovviamente per il ritorno in pista di Marc Marquez che non prende parte ad una gara dal luglio del 2020. Il pilota si è gravemente infortunato a Jerez, poi si è sottoposto a diversi interventi chirurgici che hanno richiesto un lungo periodo di riabilitazione.

Oltre alle condizioni fisiche sono da valutare le condizioni psicologiche del pilota. Il grave infortunio ha lasciato il segno e sicuramente influenzerà il suo modo di correre. Marquez potrebbe diventare più prudente ma non necessariamente meno competitivo. Potrebbe leggere meglio le situazioni nel corso della gara e sfruttare la strategia per rimanere ai vertici.

Sicuramente al momento del suo ritorno in pista i riflettori saranno tutti per lui.


F1, Leclerc si regala la Ferrari della storica vittoria a Monza

Xiaomi lavora alla produzione di auto elettriche ‘a basso costo’