MotoGP, presentata la nuova Ducati. Jack Miller e Francesco Bagnaia a caccia del titolo iridato.

BORGO PANIGALE (BOLOGNA) – Presentata la nuova Ducati. Nel pomeriggio di martedì 9 febbraio la scuderia di Borgo Panigale ha svelato la Desmosedici che nel 2021 scenderà in pista per cercare di centrare il titolo iridato.

Bagnaia e Miller i piloti

Per provare ad agguantare il Mondiale la Ducati si è affidata a Jack Miller e Francesco Bagnaia. Difficile, al momento, dire chi dei due potrà ambire al primo posto in classifica. L’australiano sembra essere più pronto rispetto all’italiano, ma la stagione deve ancora iniziare e molto può succedere.

Sarà un inizio di campionato non semplice anche per la pandemia. Per i piloti l’attenzione deve rimanere massima almeno nella prima parte. L’obiettivo resta quello di non fermarsi per il contagio e perdere punti preziosi per il titolo iridato.

Ducati
fonte foto https://www.facebook.com/Ducati

Le dichiarazioni

Grande attesa sicuramente in Ducati. “La passione è il nostro valore aggiunto – ha detto Claudio Domenicali, riportato da La Gazzetta dello Sportpoi ci sono il grande impegno di uomini e donne che lavorano qui dentro. Li ringrazio per i successi conseguiti e per quelli che arriveranno […]. Ripartiamo dal titolo Costruttori dello scorso anno, in un Mondiale molto complicato“.

A guidare i piloti in pista sarà Gigi Dall’Igna: “Manca davvero poco per giocarsi la partita del titolo mondiale. Il regolamento non ci ha permesso di fare alcune modifiche, ma abbiamo lavorato su altri aspetti per portare in pista una moto molto più competitiva. Il nostro obiettivo resta quello di far divertire tutti i ducatisti del mondo e farli sorridere“. Un pensiero condiviso anche da Paolo Ciabatti, direttore sportivo del team italiano: “Vincere un Mondiale non è mai facile, ma noi non ci sentiamo inferiori a nessuno“. E la caccia al titolo iridato è ufficialmente iniziata.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Ducati


Dai biglietti del cinema alle spese per il carburante, gli acquisti esclusi dalla lotteria degli scontrini

Batterie italiane per auto elettriche, la ‘nuova vita’ dello stabilimento ex Whirpool di Caserta