MotoGP, le prove libere del GP dell’Emilia-Romagna. Sul bagnato buone notizie dalla Ducati nelle tre sessioni.

MISANO – Le prove libere del GP dell’Emilia-Romagna, sedicesimo appuntamento con la MotoGP, si sono concluse nel segno della Ducati. E’ Johann Zarco nei tempi combinati il più veloce davanti a Jorge Martin Jack Miller. Quarto Oliveira. In Q2 anche Marc Marquez, Pol Espargaro, Morbidelli, Aleix Espargaro, Petrucci e Marini. In difficoltà sia Bagnaia (11°) che Quartararo (15°). Questo il piazzamento degli altri italiani: 13° Pirro, 18° Bastianini, 22° Dovizioso, 23° Rossi e 24° Savadori.

Le altre classi – In Moto3 è Xavier Artigas il più veloce nei tempi combinati seguito da Yuki Kunii e il nostro Alberto Surra. Ottavo il leader del Mondiale Pedro Acosta. In chiave azzurra in Q2 ci sono anche Dennis Foggia, sesto, Stefano Nepa, nono. Questo gli altri piazzamenti: 16° Migno, 18° Antonelli, 25° Rossi, 27° Fenati.

In Moto2 è Augusto Fernandez il più veloce nei tempi combinati davanti a Remy Gardner (leader del Mondiale ndr) e Xavi Vierge. Il migliore degli italiani è Celestino Vietti, quinto. Con lui direttamente in Q2, per adesso, Stefano Manzi, undicesimo. Ecco le posizioni degli altri piloti azzurri: 15° Bezzecchi, 16° Corsi, 20° Arbolino, 24° Baldassarri, 25° Di Giannantonio, 26° Casadei, 27° Marcon, 28° Bulega.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La terza sessione di libere

Nella terza sessione di prove libere Johann Zarco è il migliore davanti alle altre Ducati di Martin e Miller. A completare la top ten Oliveira, Marc Marquez, Pol Espargaro, Morbidelli, Aleix Espargaro, Petrucci e Marini. In grossa difficoltà Bagnaia e Quartararo rispettivamente undicesimo e quindicesimo. Questo il piazzamento degli altri italiani: 13° Pirro, 18° Bastianini, 22° Dovizioso, 23° Rossi. Savadori non è riuscito a far registrare il tempo per una caduta. Si sospetta una frattura alla clavicola.

Le altre classi – In Moto3 Xavi Artigas è riuscita a sfruttare l’asfalto bagnato per andare a conquistare la prima posizione davanti a Yuki Kunii e Alberto Surra. 6° Foggia, 9° Nepa alle spalle di Acosta. Questi gli altri italiani: 16° Migno, 18° Antonelli, 25° Rossi, 27° Fenati.

Le condizioni meteo non consentono alla Moto2 di migliorare i tempi. Il migliore è Tony Arbolino davanti a Marco Bezzecchi e Augusto Fernandez. Decimo Celestino Vietti che precede il leader del Mondiale Gardner. Questo il piazzamento degli altri italiani: 13° Bulega, 17° Baldassarri, 18° Manzi, 21° Casadei, 23° Di Giannantonio, 24° Marcon, 26° Corsi.

La FP2 del GP dell’Emilia-Romagna

Una seconda sessione di prove libere che ha visto Miller davanti a Zarco. Subito dietro diverse sorprese con Alex Espargaro davanti Lecuona, Oliveira, Marini e Savadori. Ottavo Bagnaia che precede Petrucci e Martin. Asfalto bagnato che non sembra essere digerito nel migliore dei modi da Quartararo, solo sedicesimo. Questo il piazzamento degli altri azzurri: 12° Bastianini, 18° Pirro, 22° Rossi, 24° Dovizioso.

MotoGP
MotoGP

Le altre classi – L’asfalto bagnato non ha permesso a tutti di migliorare i tempi della mattinata. Il migliore in questa FP2 è stato Pedro Acosta in Moto3 davanti ad Alberto Surra e Ayumu Sasaki. 4° Antonelli. Nella top ten anche Nepa, settimo, e Rossi, decimo. Questo il piazzamento degli altri italiani: 15° Fenati, 16° Migno, 22° Foggia.

In Moto2 si conferma Augusto Fernandez il più veloce davanti ad un ritrovato Gardner e il connazionale Vierge. Quinto un buon Celestino Vietti. Questo il piazzamento degli altri azzurri: 11° Manzi, 15° Bezzecchi, 16° Corsi, 20° Arbolino, 24° Baldassarri, 25° Di Giannantonio, 26° Casadei, 27° Marcon, 28° Bulega.

La prima sessione di libere a Misano

Nella prima sessione di prove libere Ducati in grande spolvero. Approfittando delle condizioni di bagnato, Zarco è stato il più veloce precedendo di oltre un secondo Alex Marquez e Jack Miller. Le buone notizie per la Ducati arrivano anche dalla quarta posizione di Martin e la sesta di Bagnaia (caduto nel finale della sessione). Nel mezzo un ritrovato Morbidelli. A concludere la top ten Oliveira, Petrucci, Lecuona e Mir. Buon undicesimo posto per Mir che precede Rossi e Pirro. 20° Bastianini, 21° Dovizioso, 24° Savadori. Solo 18esimo, invece, il leader del Mondiale Fabio Quartararo.

Le altre classi – Italia protagonista anche in Moto3 con Migno davanti a Surra nella prima sessione. Terzo posto per Salac. In chiave azzurra da segnalare anche l’ottavo posto di Nepa e il decimo di Antonelli. Solo quindicesimo Pedro Acosta. Questo il piazzamento degli altri italiani: 17° Foggia, 20° Rossi, 25° Fenati.

In Mot2, invece, Augusto Fernandez ha preceduto Nicolò Bulega e Joe Roberts. Buon quarto posto per Arbolino davanti a Vietti. 7° Bezzecchi. Nelle retrovie, invece, Gardner, sedicesimo. Questo il piazzamento degli altri italiani: 15° Casadei, 21° Di Giannantonio, 23° Baldassarri, 26° Corsi, 27° Manzi, 30° Marcon.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 23-10-2021


Formula 1, subito scintille ad Austin tra Hamilton e Verstappen: si accende la lotta per il titolo

Non solo la casa: gli altri bonus confermati con la Manovra