MotoGP Qatar 2024, trionfa Francesco Bagnaia: 2° Binder e 3° Martin
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

MotoGP Qatar 2024, trionfa Francesco Bagnaia: 2° Binder e 3° Martin

MotoGP

ll circuito di Lusail, Francesco Bagnaia segna un’impressionante vittoria, dando il via alla stagione MotoGP con un trionfo indiscusso.

La stagione 2024 della MotoGP si è aperta in grande stile con il Gran Premio del Qatar, svoltosi sul circuito di Lusail. Questa prima gara dell’anno ha subito acceso gli animi dei fan e dei concorrenti, offrendo una competizione entusiasmante che ha messo in mostra il talento e la determinazione dei piloti.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Francesco Bagnaia, a bordo della sua Ducati, ha rubato la scena dominando l’evento dall’inizio alla fine. Confermando le aspettative e dimostrando di essere un serio contendente per il titolo mondiale.

MotoGP
MotoGP

Da quinto a vincitore: la rimonta di Bagnaia

Francesco Bagnaia, partendo dalla quinta posizione in griglia, ha dimostrato fin dalle prime fasi della gara un’abilità straordinaria, balzando in testa al gruppo dopo appena tre curve.

La sua partenza è stata tanto fulminea quanto efficace, consentendogli di imporre subito un ritmo che gli avversari hanno trovato insostenibile. Questa performance ha permesso a Bagnaia di distanziare progressivamente il gruppo. Culminando in un arrivo solitario al traguardo che ha suggellato la sua vittoria con un margine significativo.

Il duello per il podio: Binder e Martin

La lotta per le posizioni a seguire è stata altrettanto accesa, con Brad Binder su KTM che è riuscito a mantenere la seconda posizione. Difendendosi da un determinato Jorge Martin.

Martin, che aveva vinto la Sprint Race il giorno precedente, ha trovato maggiore difficoltà nella distanza più lunga della gara principale, ma ha comunque offerto una prestazione degna di nota. Lottando fino all’ultimo contro Binder e conquistando il terzo posto sul podio.

Alle loro spalle, il campo di gara è stato animato da intensi duelli, con piloti del calibro di Marc Marquez ed Enea Bastianini che hanno completato i primi cinque. Bene per la new entry, Pedro Acosta che, nonostante un’uscita di pista nel finale, è riuscito a terminare in nona posizione, mostrando grandi promesse per il futuro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2024 19:59

Francesco Camarda e il Milan: shock arriva l’Inter

nl pixel