MotoGP, Tito Rabat in Pramac a Jerez. Il pilota catalano è stato scelto per sostituire Jorge Martin.

ROMA – Tito Rabat ritorna in MotoGP a distanza di qualche mese e lo fa con la Pramac a Jerez de la Frontera. Il team satellite della Ducati ha deciso di puntare sull’ex Avintia per la sostituzione di Jorge Martin nel quarto appuntamento stagionale.

Una grande chance per il pilota catalano. Dopo un 2020 molto difficile, la Ducati ha deciso di mandare in Superbike il pilota catalano. Ora per lui la possibilità di dimostrare le qualità e soprattutto di dimostrare di poter competere ad altri livelli anche in MotoGP.

Tito Rabat ritorna in MotoGP

Tito Rabat ritorna in MotoGP. La Ducati ha deciso di puntare su di lui per la sostituzione di Jorge Martin in Pramac ad Jerez de la Frontera. Il team ha dimostrato di poter competere per la vittoria in ogni gara e per questo lo spagnolo potrà sfruttare questa occasione per cercare di ambire almeno alla top ten.

Le difficoltà non mancheranno anche perché si tratta della prima gara assoluta con Pramac per Rabat, ma le tre sessioni di prove libere potrebbero consentire al pilota catalano di prendere le giuste misure in vista delle qualifiche e della gara.

Pramac
fonte foto https://www.facebook.com/PramacRacing

Le condizioni di Jorge Martin

Niente Jerez de la Frontera per Jorge Martin. Il pilota spagnolo ha riportato la frattura del metacarpo del pollice destro, del malleolo destro e del piatto tibiale sinistro in seguito ad una caduta nelle FP3 del Gran Premio di Portogallo. L’intervento chirurgico è perfettamente riuscito e nei prossimi giorni inizierà il programma di recupero per rientrare in pista il prima possibile.

Il rookie molto probabilmente salterà anche il Gran Premio di Francia per rientrare a fine maggio al Mugello. La certezza la si avrà solo nelle prossime settimane e in caso di forfait nel fine settimana francese al suo posto dovrebbe essere confermato Rabat.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/PramacRacing


Valentino Rossi allontana il ritiro: “Il tempo l’avrà vinta ma provo a rendergliela difficile”

Lamborghini in positivo nel primo trimestre: le vendite crescono del 25 per cento