Ufficiale il rinnovo di Franco Morbidelli con la Petronas fino al 2022. Il pilota italiano: “Ringrazio il team”.

ROMA – E’ ufficiale il rinnovo di Franco Morbidelli con la Petronas fino al 2022. Il pilota italiano ha definito gli ultimi dettagli alla vigilia dell’esordio stagionale a Jerez de la Frontera.

Per il romano, ormai da anni trapiantato a Tavullia, la grande occasione di poter competere per il titolo, ma anche di poter correre con il suo grande amico oltre che idolo Valentino Rossi. Il ‘Dottore’, infatti, sembra essere destinato a correre con la Petronas almeno una stagione se non due. E, al termine di questo contratto, per Morbidelli ci potrebbe essere il grande salto forse in una Ducati.

Razali: “Contenti che Morbidelli continui con noi”

L’annuncio del rinnovo è stato accompagnato dalle parole di Razlan Razali, riportate da La Gazzetta dello Sport: “Siamo lieti di confermare che Morbidelli continuerà con noi: è un pilota di grande talento e una grande risorsa per il team. Il suo rinnovo è sempre stato nei nostri piani ed è benefico, sia per lui che per noi, confermare che correrà per noi nel 2021 e 2022. Ha il potenziale per raggiungere il gradino più alto del podio e questo è ciò per cui lavoreremo sodo tutti quanti. Abbiamo assoluta fiducia in lui e siamo fiduciosi che abbia le carte in regola per centrare risultati importanti da Jerez“.

MotoGP
MotoGP

La soddisfazione di Morbidelli

Soddisfatto anche Morbidelli: “Penso che sia importante per me continuare con la stessa squadra […]. Lavorerò sodo per dare loro risultati ancora maggiori e migliori di quelli ottenuti nel nostro primo anno insieme. Non vedo l’ora di poter tornare a correre per dimostrare il potenziale della moto. Sono contento di poter continuare a fare ciò che amo con una squadra che amo“.

Ed ora il colpo potrebbe essere Valentino Rossi con la trattativa che sembra essere ben avviata.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Franco Morbidelli MotoGP motori petronas

ultimo aggiornamento: 13-07-2020


La Formula 1 si trasferisce in Ungheria: orari e info streaming

GP Austria, la ricostruzione dell’incidente tra Leclerc e Vettel (VIDEO)