Sfuma la pista Fabio Quartararo per la Ducati. Alex Rins e Jack Miller le alternative al francese. Possibile la promozione di Johann Zarco.

ROMA – Sfuma la pista Fabio Quartararo per la Ducati per il 2021. Dopo il rinnovo di Vinales con la Yamaha, il team italiano aveva intensificato i contatti con l’entourage del francese per cercare di portare a Borgo Panigale il 20enne rivelazione del 2019.

Trattativa non portata a termine visto che la Yamaha ha promosso il transalpino. Per questo la Rossa sta valutando le altre possibilità per cercare di ‘coprirsi’ in caso di addio sia di Dovizioso che di Petrucci.

Le alternative

Dopo la fumata nera con Quartararo, la Ducati è pronta ad intensificare i contatti con Alex Rins. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, lo spagnolo della Suzuki potrebbe essere il pilota giusto per il salto di qualità definitivo. Non sarà semplice, però, convincere il suo attuale team visto che non ha nessuna intenzione di privarsi dell’attuale pilota.

Anche in questo caso le alternative non mancano. Jack Miller e Francesco Bagnaia potrebbero essere le soluzioni interne. Il britannico è il favorito ma attenzione al giovane italiano che si prepara alla stagione del salto di qualità definitivo. Senza dimenticare le ambizioni di Johann Zarco che, come dichiarato in più interviste, punta alla moto ufficiale nel 2021.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Alex Rins
Alex Rins (fonte foto https://twitter.com/suzukimotogp)

Dovizioso e Petrucci addio?

La Ducati potrebbe cambiare entrambi i piloti nel 2021. Dovizioso e Petrucci non hanno convinto nell’ultima stagione e da Borgo Panigale si sta pensando ad un doppio cambio per cercare di conquistare il titolo mondiale.

Il forlivese alla fine potrebbe dire addio alla MotoGP e cercare una nuova esperienza in altre categorie. Non è da escludere, però, una possibile avventura in Ktm che da tempo gli fa la corte. Per il ternano si pensa ad un ritorno in Pramac oppure un approdo in Suzuki o in Petronas.

fonte foto copertina https://twitter.com/PET_Motorsports


Virus cinese, Toyota blocca la produzione. Starbucks chiude metà dei negozi sul territorio

F1, ecco il fire-up della Mercedes W11