Motori Mini benzina: aggiornamento della gamma auto

Mini, aggiornata la gamma dei motori a benzina

L’upgrade non riguarda solo i motori benzina Mini ma anche la trasmissione, con nuovo cambio Steptronic, e la connettività aggiornata con il nuovo Connectivity Package.

La Mini ha aggiornato la gamma delle motorizzazioni con alimentazione a benzina. Tutte le modifiche portate in dote da tale aggiornamento saranno disponibili sui modelli prenotati a partire da luglio 2018. In particolare, la casa britannica propone un nuovo filtro antiparticolato – allineando la gamma di power train a benzina con quelli a diesel – e un nuovo cambio automatico.

Il nuovo filtro antiparticolato e il nuovo cambio automatico

Una delle principali novità introdotte dall’aggiornamento dei motori benzina mini consiste nell’aggiunta di un nuovo filtro antiparticolato. Con l’upgrade, le power unit a benzina saranno in grado di rispettare i nuovi parametri imposti dalla normativa Euro6d-Temp, così come già avvenuto per le versioni spinte da motore diesel (l’aggiornamento di marzo 2018 ha previsto l’inserimento del filtro SCR). La nuova omologazione è diventata obbligatoria per tutte le auto vendute a partire da settembre 2018.

L’aggiornamento non ha riguardato soltanto il trattamento dei gas di scarico. I nuovi motori a benzina Mini offriranno anche una nuova trasmissione. In particolare, la Mini Clubman e la Mini Countryman disporranno di un nuovo cambio automatico Steptronic a doppia frizione a sette marce (sia sul tre che sul quattro cilindri). La nuova trasmissione consentirà di ridurre i consumi, grazie all’utilizzo della tecnologia Stop&Start che verrà abbinata ad uno speciale dispositivo in grado di scegliere il rapporto ottimale per affrontare le curve. L’allestimento sportivo, la Cooper S, offrirà anche una versione più sportiva del cambio automatico Mini a doppia frizione con la possibilità di avere anche i paddle al volante. Per tutte le Countrymen e Clubman sarà offerta in dotazione anche l’accensione automatica dei fari.

Motori Mini Benzina
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/gpeuropa/4750911689

I dati ufficiali su consumi ed emissioni

L’aggiornamento della gamma dei propulsori a benzina è stato comunicato da Mini attraverso i propri canali ufficiali. La casa automobilistica britannica ha anche reso noti i valori relativi a consumi ed emissioni dei nuovi motori secondo il ciclo di omologazione WLPT (tra parentesi i valori delle emissioni di CO2, i valori ‘doppi’ dipendono dalle gomme utilizzate):

  • Mini One Clubman e Cooper Clubman: 5.7 l/100 km (130 g/km)
  • Mini Cooper S Clubman: 5.8 l/100 km (133 g/km)
  • Mini One Countryman: 5.9 l/100 km (134-135 g/km)
  • Mini Cooper S Countryman: 6.0 l/100 km (136-138 g/km)

Il nuovo sistema multimediale Connectivity Package

L’aggiornamento della Mini non coinvolge solo la meccanica ma anche la dotazione tecnologica, ed in particolare la connettività. Il nuovo Connectivity Package viene abbinato allo schermo touch da 8.8 pollici e la compatibilità con Apple Carplay e MINI Connected XL. Il pacchetto comprende anche un impianto audio firmato Harman Kardon dotato di 12 altoparlanti e comprensivo della radio digitale Dab.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/motoringfile/4836410138

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/gpeuropa/4750911689

ultimo aggiornamento: 02-07-2018

X