Nuovo stop per Ibrahimovic, Mourinho: “Fuori un mese”

Lo svedese è costretto a fermarsi di nuovo a causa di un problema allo stesso ginocchio operato nei mesi scorsi. Non c’è pace per Ibrahimovic.

chiudi

Caricamento Player...

Per fortuna, il 2017 sta per finire. Zlatan Ibrahimovic può tirare un sospiro di sollievo. È stato un anno nerissimo per lo svedese, che si è infortunato nuovamente. Ad annunciarlo è stato José Mourinho al termine del match contro il Southampton giocato a Old Trafford: “Ibra resterà fuori per un mese – ha dichiarato il tecnico portoghese – si è rifatto male allo stesso ginocchio operato”. L’ex Milan, dunque, è costretto a fermarsi ancora dopo la rottura del crociato anteriore e posteriore del ginocchio destro rimediata lo scorso aprile durante il match di Europa League contro l’Anderlecht.

Zlatan Ibrahimovic, possibile futuro negli Stati Uniti

Forse lo svedese ha accelerato un po’ troppo il suo rientro in campo. In soli sette mesi, infatti, Ibrahimovic è riuscito a recuperare e tornare in campo con il Manchester United (che gli ha rinnovato il contratto fino a giugno 2018), nonostante la gravità dell’infortunio e l’età (36 anni) che si certo non gioca a suo favore. Insomma, per Ibra è stato un anno a dir poco maledetto, ma siamo certi che tornerà più forte di prima. In fondo, lo ha ripetuto più volte: sarà lui a decidere quando e come smettere.