Luigi Di Maio presenta il mandato zero per il Movimento Cinque Stelle. Lo stratagemma per aggirare il limite dei due mandati.

Di Maio rivoluziona il Movimento 5 Stelle presentando il mandato zero, ossia un mandato da non conteggiarsi nella regola che impone ai pentastellati di ritirarsi dopo due incarichi.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Movimento 5 Stelle. cos’è il mandato zero?

Come spiegato da Luigi Di Maio nel video condiviso sulla sua pagina Facebook, il mandato zero è un mandato che non deve essere conteggiato nella regola del limite dei due mandati.

Il vicepremier pentastellato ha sottolineato che l’innovazione riguarderà i consiglieri comunali al primo mandato. Il cambiamento consentirà ai consiglieri di dare continuità al proprio lavoro.

“Se tu vieni eletto consigliere comunale o di municipio al primo mandato e lo porti avanti tutto e poi decidi di ricandidarti e non diventi né presidente di municipio né sindaco, allora il tuo secondo mandato, quello precedente, cioè il mandato zero, non vale, ha spiegato il leader del MoVimento Cinque Stelle.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Lo stesso Di Maio ha anticipato le polemiche spiegando i motivi per cui il mandato zero rappresenta un’innovazione importante per tutto il MoVimento.

“Questa regola del mandato zero per me è molto importante, perché i nostri consiglieri comunali oggi rappresentano una parte di quell’esercito silenzioso sul nostro territorio che ogni giorno combatte e che merita di poter mettere a disposizione tutta questa esperienza portata avanti con querele subite, denunce continue, lavoro sul territorio con gettoni di presenza irrisori. Insomma, merita di poter essere valorizzata come persona e come esperienza

Di seguito il video pubblicato da Luigi Di Maio

Buonasera a tutti, voglio parlarvi di alcune cose. Collegatevi!

Pubblicato da Luigi Di Maio su Lunedì 22 luglio 2019

Il MoVimento si appoggia alle liste civiche

Sempre nel corso del suo intervento social, Luigi Di Maio ha parlato di una seconda innovazione per i pentastellati che ha sottolineato la sua intenzione di competere al fianco delle liste civiche in occasione delle elezioni.

Le polemiche

Il mandato zero presentato da Luigi Di Maio ha scatenato diverse polemiche anche sui social network, con tantissime persone che hanno attaccato il MoVimento di essersi snaturato scegliendo di attaccarsi alla poltrona.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-07-2019


Rimpatri lenti, gli irregolari restano in Italia

Conte agita il Movimento 5 Stelle: è pronto a dire sì alla Tav