Carlo Calenda lancia il suo Movimento: si chiamerà 'Azione'

Carlo Calenda presenta il suo nuovo partito

Il nuovo Movimento di Carlo Calenda si chiama ‘Azione’. L’ex esponente del PD: “In Emilia con i democratici senza M5s”.

ROMA – Il nuovo Movimento di Carlo Calenda si chiama ‘Azione’. A lanciare il partito è stato proprio lo stesso ex esponente del Partito Democratico che nella giornata di giovedì 21 novembre a Roma ha svelato tutti i dettagli della nuova forza politica che nei primi mesi avrà il compito di portare dalla sua parte gli astensionisti e i delusi di PD e Forza Italia.

L’ex ministro ha ribadito che il primo obiettivo di questo partito è la doppia cifra (10%) ma non sono mancati gli attacchi a quelli che erano i suoi alleati: “Il PD e i renziani riformisti non sono altro che dei rammolliti.

Calenda con Bonaccini ma senza M5s

La nascita del MoVimento è stata anticipata. Da diverso tempo Carlo Calenda è al lavoro per dare vita a questa forza politica ma l’idea iniziale era quella di presentarlo ad inizio 2020. Le manifestazioni delle Sardine, però, ha portato l’ex ministro ad accorciare i tempi e dare vita al partito a due mesi dalle prossime elezioni.

E il suo esordio nella politica ci sarà in Emilia-Romagna: “Siamo pronti – ha assicurato Calenda – a lavorare con il PD e con Bonaccini. Naturalmente senza M5s“.

CARLO CALENDA
CARLO CALENDA

Il PD ad un bivio

Italia Viva e Azione rischiano di mettere in seria crisi l’alleanza tra PD e M5s, almeno a livello locale. Entrambi i partiti, infatti, hanno chiuso all’alleanza con i grillini e il Nazareno nelle prossime settimane dovrà prendere una decisione importante.

Proseguire il percorso iniziato in Umbria oppure mettere da parte (definitivamente) questo tentativo per provare a tenere unita la sinistra. Ma questi ultimatum non dovrebbero mettere in crisi la maggioranza giallo-rossa visto che c’è intenzione di tenerlo vivo fino alla fine della legislatura.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ccalenda/

ultimo aggiornamento: 21-11-2019

X