Moviola Serie A: weekend in chiaroscuro per gli arbitri. Bene il VAR, prestazioni non perfette dei direttori di gara.

MILANO – L’ottava giornata si è conclusa in chiaroscuro per gli arbitri. Episodi controversi a Torino, Empoli e Roma con i rispettivi direttori di gara non perfetti. Weekend positivo per il VAR con un solo errore nella sfida tra i granata e il Frosinone.

var
var

Moviola Serie A, gli episodi dubbi dell’ottava giornata

Di seguito tutti gli episodi da moviola dell’ottava giornata di Serie A:

Torino-Frosinone 3-2 (Ivano Pezzuto di Lecce)

Prestazione insufficiente per Pezzuto, non aiutato al meglio dal VAR. Il primo gol del Frosinone era da annullare per una chiara ostruzione di Chibsah su Sirigu. Giusto annullare la rete a Izzo per fuorigioco di Belotti.

Cagliari-Bologna 2-0 (Fabrizio Pasqua di Tivoli)

Mediocre la direzione di gara di Pasqua che non è stato perfetto in molte situazioni anche se non ci sono particolari episodi da chiarire.

Udinese-Juventus 0-2 (Rosario Abisso di Palermo)

Esame superato per il fischietto siciliano che grazia Chiellini da un giallo ma per il resto non sbaglia nulla.

Empoli-Roma 0-2 (Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo)

Partita quasi perfetta per Mazzoleni ma i dubbi sul rigore assegnato all’Empoli restano. Il tocco con il braccio di  Ünder sembra involontario, visto che il tocco prima è stato di un suo compagno. Il fischietto bergamasco l’ha rivisto e non ha cambiato idea ma i dubbi restano.

Genoa-Parma 1-3 (Daniele Chiffi di Padova)

L’unico episodio dubbio è il gol annullato con il VAR a Criscito. Decisione giusta visto che il giocatore rosso-blu è partito per questione di millimetri oltre la linea della difesa avversaria.

Atalanta-Sampdoria 0-1 (Massimiliano Irrati di Pistoia)

Partita abbastanza tranquilla per Irrati che considera legali due spallate di Bereszynski su Barrow e il Papu.

Lazio-Fiorentina 1-0 (Daniele Orsato di Schio)

Match non fortunato per Orsato. Valuta bene un intervento di Lafont su Lucas Leiva ma poteva andare a rivedere il video sullo scontro tra Acerbi e Simeone con il rigore che poteva essere assegnato.

Milan-Chievo Verona 3-1 (Gianpaolo Calvarese di Teramo)

Regolare la seconda rete di Gonzalo Higuaín, tenuto in posizione regolare da un giocatore clivense. Nel finale i rossoneri trovano anche il poker con Çalhanoglu ma questa volta è fuorigioco. Barba graziato da Calvarese dal doppio giallo.

Napoli-Sassuolo (Marco Di Bello di Brindisi)

Sufficiente la prestazione di Di Bello. Giusto lasciare correre sul contatto tra Hysaj e Marlon con il giocatore del Napoli che si lascia cadere facilmente. Esagerata l’espulsione data a Rogério con l’intervento che non era cattivo ma solo scomposto.

SPAL-Inter 1-2 (Fabio Maresca di Napoli)

Arbitraggio non perfetta per Maresca che commette qualche sbavatura di troppo. Giusto il rigore assegnato alla SPAL per il fallo di Miranda su Felipe. Gli estensi reclamano un altro penalty per un presunto tocco con il braccio di Borja Valero con il braccio ma il direttore di gara lo considera involontario.

fonte foto copertina https://twitter.com/MilanLiveIT

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 08-10-2018


Violenze sessuali, nuove accuse a Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo e le accuse di stupro: spunta un accordo segreto