Mozione di sfiducia a Bonafede, Delrio avvisa Italia Viva: “Se passa si apre una vera crisi”.

ROMA – Delrio avvisa Italia Viva sulla mozione di sfiducia a Bonafede presentata dal Centrodestra e da +Europa: “Se passa – ha detto il capogruppo al Senato del Pd ai microfoni di Un giorno da pecora – è crisi, non c’è dubbio. Non si può pensare che con il ministro della Giustizia, capo politico del partito principale della maggioranza in Parlamento, la cosa si risolve con una pacca sulle spalle“.

E poi un messaggio ai Renziani: “Possono recitare la preghiera del Padre Nostro. Spero non si facciano indurre in tentazione dalla sfiducia, non avrebbe un significato per il Paese in un momento così difficile. Ma sono sereno, confido che si sistemerà tutto dopo l’intervento del ministro“.

Vito Crimi: “Sono convinto che la maggioranza si presenterà compatta in Aula”

Fiducia in un voto positivo anche da parte di Vito Crimi che ai microfoni di Sky Tg24 ha precisato: “Sono convinto che come maggioranza ci presenteremo compatti in Aula. Il ministro della Giustizia è anche il capodelegazione del M5s in Parlamento e ricopre un ruolo importante. Una sfiducia significherebbe votare contro il Governo. Questo è evidente ma sono sicuro che non ci saranno sorprese“.

E Fico aggiunge: “Se Italia Viva vota sfiducia a Bonafede è crisi di Governo. Ma chi ha tentato di dare una spallata a questo esecutivo non ha mai raggiunto l’obiettivo“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Vito Crimi
Vito Crimi con il premier Conte (fonte foto https://www.facebook.com/vitoclaudiocrimi/)

Italia Viva in dubbio, +Europa contro il ministro

Italia Viva non ha ancora deciso. Lo ha detto la ministra Bellanova in una delle ultime dichiarazione: “Ascolteremo le parole di Bonafede e poi prenderemo una posizione. E certo non è con le minacce che si risolve la situazione“.

Nessun passo indietro da parte di +Europa che voterà la mozione di sfiducia al ministro Bonafede: “Secondo noi – ha detto la leader Emma Bonino ai microfoni di La7 – il Guardiasigilli non è all’altezza di una giustizia per tutti e la sua gestione rischia di portarci alla giustizia comatosa“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/GrazianoDelrioufficiale

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Boccia: “Gli spostamenti fra Regioni dipendono dai dati epidemiologici”

Recovery fund, partita complessa. Il fronte del Nord non cede. E resta il nodo finanziamenti