Mozione congiunta Lega-Movimento Cinque Stelle sulla Tav alla Camera

Tav, il Senato approva la mozione presentata da Lega e Movimento Cinque Stelle

Caso Tav, mozione congiunta Lega-Movimento Cinque Stelle. Ma le posizioni tra le parti restano distanti.

Dopo settimane di polemiche e discussioni. Lega e Movimento Cinque Stelle avevano presentato una mozione congiunta in aula chiedendo al Parlamento di rivalutare il progetto Tav. Voto di fondamentale importanza alla Camera. La mozione è stata approvata dalla Camera congelando di fatto le discussioni sulla realizzazione dell’opera.

Luigi Di Maio e Matteo Salvini
Roma 01/06/2018 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Tav, Senato approva mozione presentata da Lega e Movimento Cinque Stelle

Dopo il sì della Camera arriva il via libera anche da parte del Senato sulla mozione relativa alla Tav presentata dalla Lega e dal Movimento Cinque Stelle.

Il provvedimento è passato con 139 sì e 105 no. Respinte le mozioni presentate da Fratelli d’Italia, Forza Italia e il Partito democratico.

Senato
Roma 05/06/2018 – Senato della Repubblica voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Presidenza del Consiglio

Tav, approvata dalla Camera la mozione Lega-Movimento Cinque Stelle

Anche la Camera ha approvato la mozione presentata da Lega e Movimento Cinque Stelle, approvazione che dispone il riesame del progetto legato alla realizzazione della Tav.

La notizia aveva suscitato il malumore dei governatori del Nord e dell’ala più profondamente pro-Tav del governo, che ha accusato la Lega di aver ceduto al voto di scambio.

In molti infatti vedono nella ridiscussione del fascicolo il preludio alla bocciatura dell’opera.

Dal governo Toninelli aveva invitato giornalisti e politici a non creare allarmismi facendo sapere che entro pochi giorni, probabilmente due settimane, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti renderà pubblici i termini dell’accordo tra Lega e Movimento Cinque Stelle.

L’importanza del voto alla Camera sulla mozione sulla Tav

La mozione è stata accompagnata da un grande clamore per il suo valore potenziale. In molti hanno visto nella decisione del governo la possibilità di un preludio all’interruzione dei lavori e a una conseguente rinuncia sulla realizzazione dei cantieri.

Camera dei deputati
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Cameradeideputati/

Caso Tav, Lega e Movimento Cinque Stelle accusate di voto di scambio dalle opposizioni politiche

L’iniziativa della maggioranza di governo ha scatenato le polemiche dell’opposizione politica che ha accusato Salvini e Di Maio di essersi messi d’accordo su un voto di scambio, con i pentastellati che avrebbero salvato Salvini dal processo sul caso della Diciotti e la Lega che avrebbe alzato bandiera bianca sulla realizzazione della Tav.

L’accusa è stata fermamente respinta dalle parti con Salvini che ha specificato di essere disposto a rivedere e ridiscutere l’opera per trovare un modo per risparmiare e portare quindi a termine la realizzazione dei cantieri

ultimo aggiornamento: 07-03-2019

X