Elon Musk vuole collegare Tonga al mondo. E’ questa l’ultima scommessa dell’imprenditore sudafricano.

ROMA – Elon Musk pronto a collegare Tonga al mondo. Secondo le ultime indiscrezioni che arrivano direttamente dall’Inghilterra, l’imprenditore sudafricano avrebbe donato 50 terminali satellitari per consentire all’isola, distrutta nelle scorse settimane dall’eruzione di un vulcano sottomarino, di allacciare i contatto con il resto del pianeta.

Si tratta di una scommessa sicuramente importante e già nelle prossime settimane si potrebbe avere una nuova linea di telecomunicazioni. E chissà se in futuro Musk deciderà ancora una volta di investire su questa isola.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’obiettivo di Elon Musk

Come detto in precedenza, l’obiettivo di Elon Musk è quello di consentire a Tonga di ricollegarsi con il mondo dopo il terribile uragano delle scorse settimane. Per farlo l’imprenditore sudafricano ha donato 50 terminali satellitari che consentiranno all’isola nel giro di qualche giorno di ripristinare in parte le connessioni.

Ma lo stesso Tonga sta facendo altre valutazioni per capire se accettare altre offerte e di conseguenza provare a ritornare ad avere dei contatti con il resto del mondo.

Elon Musk
Elon Musk

L’imprenditore sudafricano potrebbe scommettere ancora sull’isola di Tonga

L’imprenditore sudafricano potrebbe scommettere ancora sull’isola di Tonga in futuro. Il primo passo è stato sicuramente quello di ricollegare il piccolo paradiso con il resto del mondo, ma non possiamo escludere anche altri investimenti da parte di Musk in questo territorio.

Vedremo, quindi, cosa succederà nelle prossime settimane, ma il fondatore di Tesla è pronto ad aprire una nuova porta per quanto riguarda il suo mercato e Tonga rappresenta una grande possibilità per lui e le sue aziende. Si tratta, come detto, di una chance per aumentare il patrimonio e quindi diventare un vero e proprio leader di questo settore dopo un periodo molto complicato anche per la pandemia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-02-2022


Exor, accordo con il Fisco: pagherà 476 milioni di euro

Limite contanti, si ritorna al tetto di duemila euro