Per i Mutui quale Euribor conviene? come lo si conosce?

Mutui: quale Euribor conviene

Euribor ovvero l’European interbank offered rate. Cos’è? E cosa rappresenta per l’Italia e non solo.

Euribor come parametro

L’Euribor è quel parametro che sovraintende all’indicizzazione e che viene impiegato per i mutui a tasso variabile.
E’ il tasso interbancario europeo attraverso il quale avvengono le transazioni finanziarie, ovvero le cessioni depositi interbancari a termine tra le banche appartenenti all’area Euro. Questo tasso può essere impiegato anche come indicatore del costo del denaro, e in tale maniera anticipa di fatto le decisioni formulabili dalla BCE (Banca Centrale Europea).
Le Tipologie di questo Tasso
Esistono differenti tipi di tasso Euro, quelli impiegati per i contratti di mutuo sono:

  • Euribor a 1 mese
  • A 3 mesi
  • A 6 mesi

Ulteriori differenziazioni si basano sul valore divisore 360 ovvero quello che determina l’anno commerciale, più basso di pochi centesimi di euro rispetto all’euribor/365, oppure il valore 365 giorni, quello relativo all’anno solare.
l’andamento dell’Euribor è connesso ai fattori che seguono:
Le previsioni sui tassi ufficiali (BCE) / inflazione – crescita
Il livello di fiducia del sistema creditizio
Gli indici vengono adeguati sulla base delle attese di mercato, nel caso in cui vi siano previsioni al rialzo gli euribor a breve scadenza saranno inferiori paragonati a quelli che hanno una durata maggiore.

Calcoli

Si comprende dagli elementi sopra riportati, che affinché l’euribor ad 1 mese superi quello a 3/6 mesi occorre una fase di andamento al ribasso su base costante. Ovviamente per dei mutui va appunto tenuto presente tutto ciò e quando le aspettative sui tassi sono stabili, tra i differenti indici ci sarà una differenza minima.
Nel lungo periodo gli effetti vanno progressivamente ad annullarsi, comporta il fatto che la scelta tra i diversi euribor tende a risultare abbastanza indifferente per il soggetto che stipula un mutuo.
Il calcolo del tasso si basa sostanzialmente sulle informazioni che vengono elargite volontariamente da un elenco di banche europee, scelte sulla base della dimensione e del rating. Queste informazioni concernono i tassi che si vanno formando nelle negoziazioni del circuito interbancario degli scambi di depositi.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 22-05-2017

X