Romelu Lukaku l’Mvp della Serie A 2020-2021. Cristiano Ronaldo premiato come migliore attaccante.

MILANO – Romelu Lukaku premiato come Mvp della Serie A 2020-2021. La scelta è ricaduta sull’attaccante dell’Inter per la sua stagione sicuramente di alto livello. Prestazioni che sono state decisive nella conquista dello Scudetto del club nerazzurro.

La vittoria del titolo ha dato sicuramente una mano importante nella conquista del premio per il belga. Ora per lui la grande scommessa di confermarsi anche la prossima stagione. Da capire, però, se continuerà in Italia oppure cederà alle sirene di mercato con il Real Madrid pronto all’assalto in caso di arrivo di Antonio Conte in panchina.

Gli altri premi

Il miglior portiere della stagione è stato Gigio Donnarumma. L’ormai ex portiere del Milan è stato premiato soprattutto per il record stagione di clean sheet (14) come Handanovic ma ha effettuato un numero di parate maggiore oltre che record stagionale di prese in uscita alta e l’indice di efficienza arrivato all’88,1%.

Gianluigi Donnarumma Milan
Gianluigi Donnarumma

In difesa un po’ a sorpresa il premio di miglior giocatore è andato a Cristian Romero. L’aggressività dell’argentino ha convinto la Lega a nominarlo come Mvp. Si ritorna in casa Inter per il centrocampo con Nicolò Barella che, come era preventivabile, ha conquistato il riconoscimento. In attacco, visto l’Mvp della stagione a Romelu Lukaku, si è deciso di premiare Cristiano Ronaldo per i suoi 29 gol. Per il miglior giovane (Under 23) si è deciso di premiare Dusan Vlahovic.

Tutto pronto per la nuova stagione

Conclusa ormai la stagione, i club sono al lavoro già per programmare la nuova stagione. Molti dei premiati potrebbero cambiare la casacca in questa sessione di calciomercato. L’unico certo, al momento, di continuare con la stessa squadra è Nicolò Barella. Tutti gli altri sono in forse e le prossime settimane saranno fondamentali. E per molti di loro c’è la possibilità lasciare l’Italia.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 31-05-2021


Superlega, il caso finisce alla Corte di Giustizia europea

Europei U21, Italia eliminata ai quarti di finale. Il Portogallo vince 5-3 ai supplementari