Napoli, Callejon: “Scudetto? Speriamo. Sono scaramantico”

L’attaccante azzurro, José Maria Callejon, ha parlato dal ritiro della Nazionale spagnola. Anche Insigne ha detto la sulla stagione del Napoli.

chiudi

Caricamento Player...

Questo potrebbe essere davvero l’anno del Napoli. Ma non ditelo a Callejon… Questione di scaramanzia. Sapete com’è: da queste parti è severamente vietato pronunciare la parola Scudetto: “Io sono molto scaramantico – ha dichiarato lo spagnolo dal ritiro della sua Nazionale – abbiamo appena iniziato la stagione e dobbiamo andare avanti così fino alla fine, giocando bene avremo qualche possibilità. Noi ci crediamo, sappiamo di essere una squadra forte e confidiamo di continuare così”.

Nel corso dell’intervista, Callejon ha parlato anche del connazionale Piquè, finito nel mirino dei tifosi spagnoli dopo la presa di posizione a favore del referendum per l’indipendenza della Catalogna: “È difficile per tutti – ha affermato l’attaccante del Napoli ai microfoni di Sky – ma in Nazionale è giusto parlare di calcio e non di politica. Sono contento di essere tornato qui, spero di fare bene e giocare”.

Serie A, ottava giornata: il Napoli di scena a Roma contro i giallorossi

Dalla Spagna a Coverciano, dove gli azzurri di Gian Piero Ventura stanno preparando la sfida contro Macedonia, in programma venerdì all’Olimpico di Torino (fischio d’inizio alle 20.45). ecco le parole di Lorenzo Insigne sul momento del Napoli: “Dobbiamo mantenere questo ritmo, ma non sarà facile. Siamo solo all’inizio e dobbiamo restare con i piedi per terra e continuare a lavorare duramente. Il nostro segreto è essere rimasti uniti con la consapevolezza di dover fare una grande annata per vincere qualcosa: ci stiamo provando e continueremo a provarci fino alla fine”.