Napoli, crolla cornicione in via Duomo: un morto

Tragedia a Napoli: cadono i calcinacci di un cornicione di un balcone al quinto piano di un palazzo in via Duomo, morto un uomo di sessantasei anni.

Napoli, crollano i calcinacci di un un cornicione in via Duomo, morto un commerciante colpito alla testa. Stando alle prime ricostruzioni della vicenda, un pezzo di cornicione si è staccato dal quinto piano di un palazzo travolgendo un commerciante, morto sul colpo a causa delle ferite riportate. Inutile la corsa disperata al CTO, dove è morto poco dopo il suo arrivo in ambulanza.

Napoli, crolla un cornicione in via Duomo: un morto

La vittima Rosario Padolino, un uomo di sessantasei anni. Il commerciante è stato colpito dai calcinacci che si sono staccati da un balcone al quinto piano di uno dei palazzi della via.

Ambulanza barella
Ambulanza barella

La ricostruzione dell’incidente

L’uomo si trovava in zona in quanto gestiva un negozio di abbigliamento poco distante da dove si è consumata la tragedia. Il sessantaseienne è stato soccorso dagli uomini del 118 ed è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso, dove è morto poco dopo a causa delle gravissime ferite alla testa.

L’intervento delle forze dell’ordine

Carabinieri e Vigili del Fuoco hanno immediatamente chiuso la strada al traffico e alla circolazione dei pedoni mettendo in sicurezza la zona e poi intervenendo direttamente sull’edificio dal quale sono caduti i calcinacci.

La perizia degli esperti farà luce su quelle che sono state le cause e l’effettiva dinamica della vicenda trasformatasi in tragedia per la morte fatale di un uomo di sessantasei anni che passava nel posto sbagliato al momento sbagliato.

ultimo aggiornamento: 08-06-2019

X